Antibiotici per l'intossicazione alimentare

отравление L'avvelenamento, in particolare il cibo, si riferisce ai problemi che si verificano nella vita di quasi ogni persona. Dopo aver effettuato misure di disintossicazione tradizionali, generalmente accettate ed efficaci - lavanda gastrica, alcol e una dieta appropriata , i pazienti sono interessati a quali farmaci aiuteranno il corpo a trattare rapidamente i sintomi e gli effetti di questa condizione patologica, e alcune persone pensano agli antibiotici.

Gli antibiotici sono necessari per l'intossicazione alimentare e in quali casi sono indicati per l'uso? Quando il loro apporto è dannoso e c'è un'alternativa a loro quando sono intossicati? Scopriamolo.

Indicazioni per l'assunzione di antibiotici per l'avvelenamento

антибиотики Gli antibiotici in caso di avvelenamento negli adulti sono mostrati in caso di decorso grave, quando la debolezza aumenta dopo aver aiutato la vittima, la diarrea è osservata più di 10 volte al giorno, è impossibile smettere di vomitare, l'alta temperatura dura per più di 24 ore e le impurità del sangue sono rilevate nelle feci - quindi c'è bisogno di un trattamento antibiotico.

L'assunzione di antibiotici non solo è giustificata, ma ha indicazioni per le infezioni intestinali, i cui sintomi sono spesso difficili da distinguere dai segni di intossicazione alimentare all'inizio della malattia.

Va sottolineato che solo un medico prescrive l'uso di antibiotici e solo dopo aver ricevuto i risultati delle analisi batteriologiche con la determinazione del tipo di patogeno! È importante sapere - che tipo di farmaco prescrivere, al fine di influenzare il punto della causa senza causare danni a tutti gli altri batteri del corpo!

Molto spesso gli antibiotici per l'avvelenamento negli adulti sono utilizzati nelle forme cliniche gravi della condizione patologica e in situazioni che possono essere causate da agenti patogeni:

  • in caso di avvelenamento causato da stafilococchi;
  • con shigellosi (dissenteria);
  • nelle forme gravi di salmonellosi (tifoide e settico).

Quando gli antibiotici per bambini sono prescritti per l'avvelenamento

антибиотики детям La nomina di antibiotici in bambini con avvelenamento è mostrata:

  • con infezione da klebsiella;
  • con campilobatteriosi;
  • con escherichiosi e citobacteriosi;
  • in caso di avvelenamento causato da Proteus.

Gli antibiotici per i bambini sono prescritti rigorosamente secondo le indicazioni e solo un medico può farlo!

Gli antibiotici per l'avvelenamento dei bambini possono essere mostrati solo nel decorso clinico grave della malattia!

È necessario prendere in considerazione i risultati delle ricerche di laboratorio e gli effetti collaterali del farmaco sul corpo immaturo del bambino!

L'uso di antibiotici è un video molto utile.

  1. Come accennato in precedenza, gli antibiotici sono prescritti da un medico per avvelenamento microbico, quando vengono identificati un agente patogeno e un farmaco a cui è sensibile.
  2. È vietato impegnarsi in automedicazione con antibiotici, come intossicazione alimentare, e usarli a scopo di prevenzione!
  3. È necessario osservare il dosaggio e la frequenza di utilizzo come indicato dal medico, per accumulare la concentrazione terapeutica del farmaco nel sangue e per prevenire il sovradosaggio (specialmente nei bambini piccoli).
  4. Non puoi bere le bevande di droga, in modo da non provocare conseguenze indesiderabili, è necessario utilizzare solo acqua.
  5. Dopo un ciclo di terapia antibiotica, è indicato l'uso di farmaci per la ripresa della normale microflora (probiotici).

Argomenti contro gli auto antibiotici

дисбактериоз Oltre ad aiutare e beneficiare, l'assunzione di antibiotici può essere dannosa, il che può essere spiegato logicamente. Nella maggior parte dei casi con intossicazione alimentare, il ruolo principale nel processo patologico è giocato dalle tossine, che si accumulano nel cibo e causano le malattie. L'assunzione di antibiotici in caso di intossicazione alimentare come autotrattamento, senza precedenti test di laboratorio per la semina di detriti alimentari, vomito e feci per determinare la causa dell'intossicazione, ha le seguenti conseguenze negative:

  • non neutralizza e non distrugge le tossine, non contribuisce alla loro rimozione;
  • inefficace con l'intossicazione causata da virus;
  • influisce negativamente sulla normale microflora intestinale, causando o intensificando la disbiosi e di conseguenza la diarrea (diarrea) indebolisce le difese dell'organismo, il che aggrava le condizioni del paziente;
  • alcuni antibiotici hanno un effetto tossico su fegato, pancreas e reni, che, in caso di avvelenamento, agiscono con maggiore stress per disintossicare l'organismo;
  • i farmaci non controllati possono causare una reazione allergica in un paziente;
  • l'uso di farmaci a propria discrezione provoca lo sviluppo di resistenza (mancanza di un effetto terapeutico) dall'assunzione e, se necessario, il loro uso, richiede la nomina di antibiotici più aggressivi;
  • l'assunzione di antibiotici prima di rivolgersi al medico crea la possibilità di distorcere il quadro clinico (i segni caratteristici della malattia vengono cancellati), il che complica la diagnosi e la nomina di un trattamento adeguato (appropriato).

Farmaci antibatterici e loro caratteristiche

назначения врачей Qual è, quindi, il più spesso usato per il trattamento farmacologico per l'avvelenamento? Esistono alternative agli antibiotici per il trattamento dell'intossicazione alimentare - agenti antibatterici (antimicrobici). Sono spesso scambiati per antibiotici, ma non lo sono. I principali rappresentanti di questi tipi di farmaci - i farmaci sulfa, sono caratterizzati dai seguenti vantaggi:

  • possedere una gamma piuttosto ampia di azione antimicrobica e alta attività;
  • meno tossico, con il permesso del medico utilizzato per il trattamento di bambini, donne incinte e madri che allattano;
  • a causa dell'assorbimento insignificante nel sangue, la loro azione principale è concentrata nell'intestino (principalmente influenza locale).

Inoltre, devono tenere conto della presenza di effetti collaterali - possibili reazioni allergiche, intolleranza (individuale) sulfamidico e controindicazioni all'uso (lesioni gravi della tiroide, dei reni e del fegato).

Di conseguenza, l'uso di antibiotici nell'intossicazione alimentare ha le sue chiare indicazioni e prende un certo punto nel trattamento. Vengono utilizzati quando le condizioni del paziente dopo avvelenamento si deteriorano bruscamente, con infezione intestinale, avvelenamento microbico, anche dopo aver assunto un cibo infetto, quando i microrganismi si moltiplicano ulteriormente nel corpo umano.

Comprovata efficacia e effetto meno aggressivo sul corpo dei farmaci antimicrobici a causa dell'azione locale e serve come indicazione per il loro uso attivo nell'avvelenamento.

Per una pronta guarigione, la terapia complessa viene eseguita sotto controllo e come indicato da un medico (in particolare i bambini, le donne in gravidanza), in accordo con il compito principale della medicina - non fare danni.

caricamento in corso ...