Atropine - un alcaloide di pianta

растение белладонна Atropina (atropina) - un farmaco ampiamente conosciuto che si trova in natura - si trova in alcune piante. Nonostante il suo uso attivo in medicina, l'atropina è una sostanza pericolosa - è facile per loro avvelenarsi, soprattutto per i bambini. Per questo è necessario mangiare le bacche belladonna che crescono ovunque.

Allora, cos'è - atropina, come funziona e dove si applica? Come determinare l'avvelenamento e cosa fare? Quali antidoti esistono? Scopriamolo.

Atropina - un pericoloso alcaloide

Cos'è atropina? Questa sostanza appartiene al gruppo di alcaloidi. Gli alcaloidi sono basi eterocicliche contenenti un gruppo azotato, presenti in alcune piante e che esibiscono attività biologica. In altre parole, gli alcaloidi sono composti che possono in qualche modo influenzare un organismo vivente. In una pianta possono essere diversi alcaloidi.

в каких растениях содержится атропин

Tale alcaloide si trova nella belladonna (belladonna), nel giusquiamo, nella droga, nella scopolia e in altre piante della famiglia della belladonna. Atropina (lat Atropinum) è un veleno naturale, ma a piccole dosi viene utilizzato per scopi medici.

La struttura chimica di atropina si riferisce alle polveri cristalline. È amorfo, incolore, inodore. La sostanza ha due isomeri. Il levogiro è chiamato iosciamina, che è molto più attivo di atropina. È hyoscyamine e si trova nelle piante. Ma questa sostanza è instabile e durante l'escrezione chimica si trasforma in atropina.

Meccanismo d'azione di atropina

как ведёт себя нервный импульс
impulso nervoso

Questo alcaloide interrompe la conduzione di un impulso nervoso bloccando i recettori. Cioè, compete con la sostanza naturale del corpo (acetilcolina) nella sua capacità di legarsi a desinenze sensibili sul percorso di un impulso. Esistono diversi tipi di desinenze sensibili: M e H. L'atropina blocca solo i recettori M.

Il meccanismo d'azione di atropina è che si lega a specifiche formazioni della cellula nervosa invece dell'acetilcolina. Di conseguenza, la trasmissione degli impulsi nervosi è bloccata. A seconda di quale organo agisce, l'atropina causa effetti diversi.

  1. Rilassamento delle cellule muscolari lisce. Questo effetto di atropina si osserva nei bronchi (espansione), nel tratto gastrointestinale, nella vescica. Il rilassamento muscolare in questi organi è causato dall'inibizione degli impulsi dal sistema nervoso parasimpatico.
  2. Riducendo l'attività secretoria delle ghiandole della secrezione esterna, vale a dire: bronchiale, digestivo, sudore, salivare, lacrimale. Il meccanismo di soppressione delle secrezioni bronchiali e digestive è dovuto al blocco del parasimpatico, e salivare, lacrime e sudore - al contrario, il blocco del sistema nervoso simpatico.
  3. расширение зрачков фото Midriasi (pupille dilatate). I muscoli circolari e radiali dell'iride sono antagonisti e bilanciano l'azione l'uno dell'altro. L'atropina si lega ai recettori colinergici M3 del muscolo circolare dell'iride, si rilassa, mentre il muscolo radiale è teso, la sua azione prevale e la pupilla si espande.
  4. Paralisi dell'alloggio (adattamento dell'occhio ai cambiamenti delle condizioni esterne per una chiara percezione di oggetti situati a distanze diverse). Atropina rilassa il muscolo ciliare dell'occhio e appiattisce la lente, che causa ipermetropia.
  5. Aumento della frequenza cardiaca a causa dell'inibizione dell'effetto parasimpatico sul nodo seno-atriale. Ma a volte un aumento del ritmo cardiaco può essere preceduto da bradicardia (diminuzione della frequenza cardiaca), questo è dovuto alla stimolazione dei centri vagali.
  6. Migliora la conduttività atrio-ventricolare.
  7. Colpisce le navi, ma solo in dosi molto elevate. In tal modo, si espandono, la pelle di una persona diventa rossa. L'atropina non dilata i vasi sanguigni a piccole dosi, ma si lega ancora ai recettori. Pertanto, i farmaci che dilatano i vasi sanguigni potrebbero non funzionare, poiché le terminazioni sensibili con le quali avrebbero dovuto essere contattati sono già occupate dall'atropina.

Dove è usata l'atropina

применение атропина Ci sono 2 droghe, il cui principio attivo principale è l'alcaloide belladonna:

  • "Atropine" - pillole;
  • "Atropina solfato" - 0,1% di iniezione e 1% di gocce oculari.

Il farmaco è ampiamente usato nella pratica clinica. L'uso di atropina viene praticato in gastroenterologia. È nominato da:

  • in caso di ulcere del duodeno e dello stomaco per sopprimere la secrezione gastrica;
  • spasmo dello sfintere pilorico dello stomaco per rilassarlo;
  • malattia del calcoli biliari e infiammazione della cistifellea al fine di espandere i dotti e il drenaggio della bile stagnante;
  • con spasmi intestinali;
рисунок спазма мочевого пузыря
spasmo della vescica

In altri rami della medicina, si usa atropina:

  • spasmi della vescica;
  • asma bronchiale, come mezzo per eliminare il broncospasmo;
  • ridurre la secrezione delle ghiandole: salivare, sudore, lacrime;
  • nel ridurre il polso associato al tono del vago (dovrebbe essere prescritto attentamente, come, forse, un aumento a breve termine della bradicardia);
  • in anestesiologia per sedazione e anestesia, durante chirurgia, intubazione, per eliminare laringospasmo e broncospasmo, per ridurre la salivazione;
  • radiografia dello stomaco per ridurre il tono durante lo studio;
  • con maggiore sudorazione.

A cosa serve l'atropina? Questo farmaco è un antidoto per avvelenamento da composti organofosfati, inclusi veleni, colinomimetici e sovradosaggio da anticolinesterasici. Inoltre, l'atropina viene utilizzata in oftalmologia come farmaco che dilata la pupilla nello studio del fondo.

Overdose e avvelenamento

применение глазных капель L'atropina può essere utilizzata per via intramuscolare, per via orale, per via endovenosa, sottocutanea o come collirio. Viene somministrato per via orale da 0,25 a 1 mg 1-3 volte al giorno. Questa variazione nel dosaggio è spiegata dall'individualità di ciascun organismo e la quantità del farmaco deve essere selezionata individualmente. Per via endovenosa, intramuscolare, sottocutanea nello stesso dosaggio, ma 1-2 volte al giorno. L'atropina sotto forma di collirio viene instillata 1-2 gocce 3 volte al giorno. Per espandere la pupilla per lo studio - 1-2 gocce 1-2 volte. La dose sola massima di atropina 1 mg, il massimo quotidiano - 3 mg.

L'avvelenamento da atropina può essere accidentale o mirato. La gravità delle manifestazioni dipende da questo. Fondamentalmente, l'avvelenamento si verifica quando i frutti della famiglia delle ceneri vengono consumati a caso. I bambini sono nel gruppo di rischio principale.

Sintomi di sovradosaggio

L'effetto tossico di atropina inizia a manifestarsi 40-60 minuti dopo la somministrazione. A seconda della dose, ci sono gradi lievi, moderati e gravi di avvelenamento. Principalmente, la sostanza agisce sulle strutture cerebrali, causando psicosi, compromissione della coordinazione, allucinazioni. Quindi il cuore e i polmoni soffrono.

Un'overdose di atropina viene rilevata dai seguenti sintomi:

  • симптомы при отравлении растительным ядом
    bocca secca

    bocca secca;

  • diminuzione della sudorazione;
  • arrossamento delle mucose;
  • palpitazioni cardiache fino all'aritmia;
  • nausea, vomito;
  • tremore delle membra;
  • raucedine, difficoltà a deglutire;
  • costipazione;
  • arrossamento della pelle;
  • menomazione della vista;
  • aumento della respirazione;
  • sindrome convulsiva.

Tali sintomi possono verificarsi con un sovradosaggio involontario.

L'avvelenamento intenzionale ha sintomi più gravi:

  • отравление растительным ядом симптомы
    allucinazioni

    paralisi dei muscoli respiratori;

  • allucinazioni;
  • incoscienza;
  • coma;
  • diminuzione della frequenza cardiaca, atriale o fibrillazione ventricolare.

La dose di atropina, che è fatale, è 100-150 mg o 1-1,5 mg per 1 kg di peso corporeo. Nei bambini, la dose è inferiore. In termini di bacche belladonna - 3-6 pezzi possono essere fatali in un bambino. La morte di solito si verifica non prima di 5 ore dopo l'avvelenamento.

Le conseguenze dell'avvelenamento possono essere non solo la morte. Con una lunga permanenza in coma, nel cervello possono verificarsi cambiamenti organici irreversibili che portano a problemi di intelligenza e memoria.

antidoto

Il trattamento dell'avvelenamento inizia con il lavaggio dello stomaco con acqua, permanganato di potassio o soluzioni lassative saline. Immediatamente è necessario somministrare l'antidoto avvelenato atropina. Potrebbe essere:

  • Soluzione allo 0,1% di aminostigmina 2 mg;
  • Soluzione allo 0,05% di galantamina (il farmaco "Nivalin") 2 mg.

антидот при отравлении атропином La somministrazione di antidoto deve essere ripetuta dopo 90 minuti. Più grave è l'avvelenamento, meno frequentemente viene somministrato l'antidoto. Nei casi più gravi, può essere inserito ogni 15 minuti.

L'aminostigmina ripristina rapidamente la coscienza, elimina l'agitazione psicomotoria e le allucinazioni. È usato non solo per trattare il sovradosaggio, ma anche per prevenire il ripetersi del coma.

C'è un altro antagonista atropina, la pilocarpina alcaloide. I farmaci a base di esso (colliri) sono usati in oftalmologia per ridurre la pressione intraoculare. L'atropina, dilatando la pupilla, può causare il glaucoma. Con un forte aumento della pressione all'interno dell'occhio, può verificarsi il distacco della retina. Pertanto, in caso di avvelenamento da parte di piante o farmaci contenenti atropina, la pilocarpina deve essere inserita immediatamente secondo lo schema seguente:

  • ogni 15 minuti, 1 goccia in ciascun occhio per un'ora;
  • le successive 2-3 ore gocciolare 1 goccia in 30 minuti;
  • poi 4-6 ore - goccia a goccia ogni ora;
  • poi 3-6 volte al giorno goccia a goccia fino al sollievo della pressione intraoculare alta.

Riassumiamo. L'atropina è un alcaloide di piante appartenente alla famiglia della belladonna. È un farmaco anticolinergico attivamente usato in medicina. È utilizzato in gastroenterologia, pneumologia, cardiologia, oftalmologia, anestesiologia, tossicologia e urologia. Overdose grave di questo farmaco può verificarsi con l'uso occasionale di bacche di piante solanacee o una grande quantità di farmaco. La clinica di avvelenamento dipende dalla dose assunta. La morte viene dal prendere 100 mg di atropina. Ci sono antidoti specifici che devono essere assunti immediatamente - questi sono aminostigmina e galantamina. Sono somministrati per via endovenosa ripetutamente. Le conseguenze dell'avvelenamento da atropina possono essere coma, intelligenza compromessa e memoria.

caricamento in corso ...