Cosa puoi mangiare e bere in caso di avvelenamento?

отравление L'avvelenamento è un problema abbastanza comune ed estremamente spiacevole. L'opportunità e il pericolo di affrontarlo perseguitano l'uomo moderno alle calcagna - da mani non lavate, non conformità con i regimi di cottura e conservazione del cibo e per ogni sorta di cause microbiche o chimiche. Le manifestazioni cliniche gravi o il malessere nei bambini sono forzati (forzati) a cercare aiuto medico. Nel caso di un flusso leggero, "riposare per formare" aiuterà il riposo e una dieta corretta - bere e prodotti appropriati.

Raccomandazioni nutrizionali generali per l'avvelenamento

Una dieta delicata e un consumo abbondante mirano a combattere la disidratazione e l'eliminazione delle tossine dal corpo della vittima, riducendo il carico sul funzionamento del tratto digerente e tornando al suo normale lavoro.

La lavanda gastrica e l'uso di droghe (carbone attivo, Smecta, Regidron e altri) rimuovono detriti alimentari e prodotti di decomposizione, eliminando così la causa della condizione patologica e accelerando il recupero.

Prodotti con proprietà utili nell'avvelenamento

ромашка Ci sono una serie di domande che vengono poste più spesso in caso di avvelenamento. Per aiutare il paziente e la sua famiglia, una lista è stata compilata con una risposta affermativa - "sì", tenendo conto di alcuni dettagli:

  • se è possibile bere acqua minerale in caso di avvelenamento - si può consumare acqua minerale da tavola, ma non senza gas, in modo da non irritare la mucosa gastrica;
  • se è possibile bere la camomilla in caso di avvelenamento - il suo decotto ha una funzione antinfiammatoria e lenitiva, influenza favorevolmente il corpo del paziente e migliora il benessere;
  • se è possibile bere il tè in caso di avvelenamento - anche se è necessario, dal momento in cui i sintomi della malattia regrediscono, verde e / o nero debole, preferibilmente brodo dolce dai fianchi;
  • se è possibile mangiare le mele in caso di avvelenamento - è meglio usare varietà agrodolci o purè in agrodolce, stimolano l'appetito e favoriscono la guarigione.

Quali prodotti da rifiutare in caso di avvelenamento

Oltre all'opinione popolare sui vantaggi innegabili di alcuni prodotti, i seguenti sono gli argomenti contrari e la loro spiegazione.

  1. йогурт E 'possibile bere latte in caso di avvelenamento? In caso di avvelenamento microbico, è escluso dalla dieta per tutta la durata del periodo acuto. Il latte non solo non lega le tossine e non contribuisce alla loro rimozione, ma provoca anche irritazioni della mucosa del tubo digerente e può esacerbare le manifestazioni - nausea, vomito, diarrea e flatulenza (gonfiore). Inoltre, l'aumento del contenuto di grassi e la probabilità di deterioramento senza un adeguato stoccaggio, rimuovono definitivamente il latte dall'elenco utile. L'intossicazione chimica (prodotti chimici domestici) comporta il rischio di interrompere l'integrità della parete dell'esofago e dello stomaco (ulcere superficiali e perforate). L'uso del latte aumenterà solo la probabilità di peritonite (infiammazione intraperitoneale). Nel caso dell'opposizione ai metalli pesanti, è stato dimostrato che il latte lega il ferro, per il resto la sua utilità non è stata confermata.
  2. E 'possibile avere yogurt in caso di avvelenamento? I medici consigliano di rifiutare non solo latte intero, ma anche prodotti a base di latte fermentato (yogurt, kefir) e si attaccano senza una dieta latticina per almeno 3 giorni.
  3. E 'possibile mangiare le uova in caso di avvelenamento - sono prodotti di origine animale e richiedono sforzi particolari per la digestione. Pertanto, dal 5 ° giorno dopo la stabilizzazione dello stato dell'uovo, si può mangiare solo come una doppia frittata, in uno stato fritto o bollito, è permesso di essere mangiato dopo 2-3 settimane.
  4. Se il miele è possibile in caso di avvelenamento - come altri dolci, il miele provoca processi di fermentazione che hanno un effetto negativo sul canale alimentare interessato.
  5. E 'possibile mangiare frutta in caso di avvelenamento? La maggior parte delle verdure crude e frutta non sono raccomandate per intossicazione alimentare, ad eccezione delle banane. Sono facilmente digeribili, contengono quantità insignificanti di acidi della frutta, senza irritare il canale alimentare, indebolito e danneggiato da avvelenamento. Inoltre, l'alto contenuto di potassio nelle banane aiuta a ripristinare la forza persa. Possono essere mangiati con appetito. I prodotti relativamente leggeri includono purea di pera e mela. Preparare con un frullatore o un galleggiante molto piccolo e in piccole parti includere nella dieta del paziente.

Sicuramente vietato (sconsigliato) la presenza del menu del paziente è caldo e fritto, in scatola e affumicato, cibi grassi e dolci, caffè e cacao, cereali pesanti (orzo, orzo e miglio), latte e agrumi. Esse peggiorano il decorso della malattia e portano ad una esacerbazione del processo.

Cosa bere in caso di avvelenamento

  1. питье воды Si consiglia di assumere porzioni frazionate purificate o bollite, prive di gas minerali.
  2. Con un decorso più complesso della malattia, è giustificato rifiutare di mangiare cibo il primo giorno e concentrarsi sul bere e assumere farmaci che alleviano il fenomeno della tossicosi.
  3. In casi semplici, cracker e tè salati possono essere dolci.
  4. Con l'emergere di sentimenti di fame - brodi vegetali o zuppe mucose.

Bere in piccole porzioni e spesso, preferibilmente caldo (non caldo) liquido.

Cosa si può bere in caso di avvelenamento, oltre all'acqua, a pazienti senza sintomi pronunciati:

  • tè verde o nero dolce;
  • composta di frutta secca;
  • decotti alle erbe - rosa selvatica, camomilla, aneto;
  • brodi di cereali - riso o grano saraceno.

Loro "iniziano il lavoro" del sistema digestivo, normalizzano il bilancio idrico ed elettrolitico e aiutano ad alleviare i sintomi di intossicazione. In futuro, al paziente verranno offerti brodi deboli per il recupero.

Cosa puoi mangiare in caso di avvelenamento

бананы Cosa considerare quando si disegna il menu per la vittima, quali alimenti si possono mangiare in caso di avvelenamento:

  • biscotti cracker e galetny (secchi);
  • cereali leggeri (grano saraceno o riso) sull'acqua;
  • zuppe di purea di verdure magre;
  • frutti non acidi (mele, banane, pere) - preferibilmente bolliti o al forno;
  • bollito carne magra e pesce con la stabilizzazione dello stato (non prima del 5 ° giorno);
  • soufflé di ricotta o casseruola (dopo il quinto giorno).

È inoltre consigliabile attenersi ai principi del cibo frazionario (in piccole porzioni) e frequente (ogni 2-3 ore) esclusivamente con piatti preparati al momento con prodotti autorizzati. La cottura deve essere al vapore o bollita, preferibilmente prima di servire per portare a una consistenza di liquido o di purea.

Pertanto, una dieta rigorosa dovrebbe essere seguita per almeno 3-4 giorni dopo l'avvelenamento e non usare cibi proibiti per altre due settimane.

La conformità con il regime appropriato di bere e nutrizione, l'uso di farmaci quando necessario, il riposo adeguato contribuiscono al rapido recupero e al ripristino del funzionamento del tubo digerente, inclusa la funzione del fegato e della cistifellea.

caricamento in corso ...