Meet - è radiazione!

радиоактивность фото La radioattività è uno dei fenomeni fisici più unici e misteriosi. Le sue incredibili proprietà e possibilità sono state oggetto di studio di diverse generazioni di fisici. Il danno causato dalle radiazioni all'umanità è estremamente grande. Ma il suo enorme ruolo nell'energia, nella medicina e nelle scienze naturali è anche ovvio.

Per imparare come proteggersi dai suoi effetti dannosi, conosceremo l'essenza fisica di questo fenomeno e la terminologia corrispondente.

Tipi di emissioni radioattive

Il concetto fondamentale in quest'area è la radioattività, cioè la capacità dei nuclei di alcuni atomi di decadere spontaneamente (trasformare).

Radiazione, che cos'è? Questa è radiazione ionizzante che accompagna il processo di decadimento radioattivo e "fluttuante" nello spazio fino a quando non viene assorbito da alcuna sostanza.

La radiazione radiante non è omogenea. Consiste in particelle speciali e onde elettromagnetiche molto corte.

радиация это фото

Quindi, i tipi di emissioni radioattive.

  1. Particelle alfa che sono nuclei di atomi di elio. Sono piuttosto massicci, portano una carica positiva e, nonostante il loro basso potere penetrante, hanno un forte effetto ionizzante.
  2. Particelle beta, che sono normali elettroni con una carica negativa intrinseca in essi.
  3. Radiazioni gamma - onde elettromagnetiche estremamente corte, che sono molto aggressive sul corpo umano.
  4. I neutroni sono particelle molto insidiose che non hanno una carica elettrica.
  5. I raggi X sono anche di natura elettromagnetica, ma con una potenza inferiore alla radiazione gamma.

Fonti di radiazioni radioattive

Quali sono le fonti di radiazioni? Sono divisi in naturale e artificiale.

Fonti naturali di radiazioni

Le fonti naturali di radiazioni includono:

  • Солнце — естественный источник радиации
    radiazione solare

    suolo, acqua e atmosfera;

  • oggetti spaziali e, naturalmente, il Sole;
  • energia liberata durante il decadimento di alcuni elementi chimici, accuratamente preservata dalla natura nella crosta terrestre;
  • l'uomo contiene alcuni elementi radioattivi (rubidio-87 e potassio-40), quindi, di per sé è una fonte di radiazione di fondo personale.

L'intera storia della formazione della biosfera terrestre avviene sullo sfondo di radiazioni radioattive naturali. Fino a determinati valori non è qualcosa di innaturale per una persona.

La natura, sfortunatamente, non ha dotato persone con sensi in grado di rispondere all'irradiazione. Tuttavia, ci sono quantità fisiche e unità di misura, che caratterizzano sia la radiazione stessa che il grado del suo effetto su una persona.

In che misura viene misurata la radiazione? Come unità di misura della dose di radiazioni ionizzanti per un certo periodo di tempo, viene utilizzata 1 radiografia. Questa è una dose estremamente grande di radiazioni, quindi, in pratica, l'uso della sua milionesima parte, chiamata micro-radrogeno (microR). Lo sfondo di radiazioni naturali è normalmente 10-15 microroentgen all'ora.

Fonti artificiali di radiazioni

искусственные источники радиации
centrale nucleare

Sorgenti artificiali di radiazione sorsero come risultato dell'attività tecnogenica dell'umanità:

  • centrali nucleari;
  • il luogo di estrazione di minerali contenenti componenti radioattivi;
  • campi di prova;
  • smaltimento di scorie nucleari;
  • equipaggiamento militare con testate nucleari;
  • apparecchiature mediche che utilizzano isotopi radioattivi.

Applicazione delle radiazioni in medicina

Uno studio approfondito delle proprietà delle radiazioni radioattive ha permesso di trovare l'applicazione attiva delle radiazioni in medicina. Ci sono tre direzioni.

  1. радиация в медицине
    radioterapia

    Diagnostica a raggi X.

  2. Introduzione di isotopi radioattivi nel corpo umano.
  3. Radioterapia

La diagnostica a raggi X utilizza una diversa capacità penetrante dei raggi X quando passa attraverso i tessuti molli e le ossa. Il risultato di tale sondaggio è fissato su uno schermo di un film o monitor.

L'introduzione di un piccolo numero di isotopi radioattivi nel corpo umano, consente la fissazione della loro localizzazione e concentrazione in un determinato organo mediante radiazioni. Tale diagnostica è estremamente importante per rivelare una serie di patologie.

La radioterapia è usata per trattare le malattie oncologiche. Il metodo si basa sul fatto che la radiazione prodotta dal dispositivo a raggi X o gamma è diretta in modo brusco al fuoco oncologico e sopprime la capacità delle cellule maligne di crescere e moltiplicarsi.

I metodi elencati di diagnostica e terapia apportano un contributo aggiuntivo alla dose di radiazioni ricevuta da una persona.

Fonti di pericolo di radiazioni

Negli ultimi decenni c'è stato un aumento delle radiazioni da fonti artificiali, che causa serie preoccupazioni e preoccupazioni. Il verificarsi di tali situazioni si verifica:

  • источники радиационной опасности
    esplosione nucleare

    quando estrae dalle profondità dei minerali della terra su scala industriale;

  • in esplosioni nucleari;
  • a causa di incidenti negli impianti nucleari e nelle imprese che producono combustibile nucleare;
  • con applicazioni attive di fertilizzanti minerali, ecc.

Ad esempio, nelle esplosioni nucleari, solo il 50% dei prodotti di fissione nucleare cadono a terra in un raggio di circa 100 km. Il restante 50% si precipita negli strati del guscio d'aria molto lontano dalla Terra. Poi tornano sulla terra per molti mesi, disperdendosi sulla sua superficie in un raggio di centinaia e migliaia di chilometri sotto forma di radionuclidi naturali e artificiali (varietà radioattive di elementi chimici).

Così, il pennacchio di radiazioni e polveri radioattive formatosi in seguito all'esplosione di Chernobyl copriva la vasta parte dell'URSS, i paesi scandinavi e l'intera Europa orientale.

Il decadimento radioattivo è caratterizzato da una catena di trasformazioni nucleari: un atomo radioattivo che "scompare" come risultato di questo processo, diventa una fonte di radiazioni e genera un nuovo elemento radioattivo non meno pericoloso.

Un enorme contributo alla radiazione naturale è costituito dal gas radon. Questo gas pesante senza sapore e odore, che esplode dall'interno della terra, si accumula nel seminterrato e nei piani inferiori degli edifici. La sua fonte è anche acqua e gas naturale.

Esiste una relazione tra l'altitudine del terreno sopra il livello del mare, la struttura geologica della crosta terrestre in questo sito e l'intensità dello sfondo della radiazione. Ciò introduce le proprie correzioni alla norma dello sfondo radiante di una determinata area.

Alcuni rischi di radiazioni sono gli edifici che ci circondano e gli oggetti in essi contenuti:

  • maggiore è l'età di costruzione, maggiore è il livello di radiazione in esso;
  • La presenza di un televisore e di un monitor con un cinescopio convenzionale ci fornisce una quota aggiuntiva di radiazioni;
  • una bussola e un orologio con frecce fosforiche, dischi telefonici luminosi, mirini - necessariamente causano un aumento dello sfondo generale della radiazione, sebbene insignificante;
  • qualsiasi esame a raggi è anche una fonte di radiazioni;
  • Un pericolo speciale è l'irradiazione interna che si verifica quando aria, cibo e acqua colpiscono il corpo umano, colpito dalle radiazioni.

Norma di radiazioni radioattive

норма радиактивного излучения

Per valutare lo stato dello sfondo totale della radiazione, è sufficiente che una persona conosca l'entità e il tasso di dose della radiazione.

Il potere di radiazione è il valore di dose ottenuto da qualsiasi oggetto in un'unità di tempo, misurato in microR / ora. Il tasso ammissibile di radiazione per una persona è 25-30 microR / h.

Se la dose ricevuta di irradiazione radioattiva si inserisce in questo quadro, allora la persona semplicemente non se ne accorge e non c'è alcun effetto negativo sullo stato di salute. Se la norma ammissibile di irradiazione ricevuta in un breve periodo di tempo viene ripetutamente superata, compaiono i sintomi della malattia da radiazioni.

Tutta la radiazione che colpisce una persona lascia un segno sul suo corpo. C'è il suo accumulo e le conseguenze che ne derivano possono avere una varietà di manifestazioni. La loro natura dipende dalla dose accumulata e dal tempo del suo accumulo.

Esiste un concetto di dose letale di radiazione, sotto la cui influenza una persona muore direttamente durante l'irradiazione o in pochi giorni. In questo intervallo sono incluse le dosi da 700 roentgens e oltre.

Perché le radiazioni possono portare a conseguenze tragiche? Poiché la radiazione è radiazione ionizzante, il suo effetto porta alla ionizzazione delle cellule dei tessuti viventi. Questo causa la loro mutazione e morte.

Qualsiasi fonte di radiazioni extra-sfondo che colpisce una persona aumenta il tasso di accumulazione della dose, il che porta a un'interruzione della normale attività vitale delle cellule. Adattare il corpo alle radiazioni non succede!

Caricamento in corso ...