Intossicazione da fegato

человеческая печень Il fegato svolge un gran numero di funzioni nel corpo. Uno di questi è protettivo. La ghiandola digestiva funge da filtro. Passa il sangue attraverso se stessa, purificandola dalle tossine. Ma cosa succede ai veleni nell'organo?

Le tossine del sangue, che persistono nel fegato, la colpiscono. Alcune sostanze ferro neutralizzano, ma con una dose elevata e un'esposizione forte o regolare - le cellule del fegato muoiono. Le tossine di vari gruppi possono avere un effetto dannoso. I sintomi di intossicazione sono molto simili. Allora come distinguere il fegato avvelenato? E, soprattutto, come aiutare una persona in questa situazione?

Cause di intossicazione epatica

L'intossicazione epatica può verificarsi accidentalmente, durante l'attività professionale o intenzionalmente. Le sostanze epatotossiche sono anche chiamate veleni del fegato. Come entrano nel corpo umano? La via principale è il cibo. C'è anche la possibilità di ingerire veleni attraverso il sistema respiratorio. In questo caso, vengono assorbiti nel sangue dai polmoni. Quasi tutti i veleni del fegato causano la morte di epatociti (cellule del fegato). Esistono due meccanismi di azione delle tossine sul fegato.

печень болеет

  1. Effetti diretti sugli epatociti e sulla loro morte.
  2. La circolazione del sangue è compromessa nei vasi epatici, a causa della quale le cellule non ricevono ossigeno, nutrimento e muoiono.

Cosa può causare l'avvelenamento del fegato? Esistono i seguenti veleni del fegato:

  • farmaci;
  • sostanze industriali;
  • alcol;
  • veleni vegetali

Provocano vari processi patologici nel fegato, ma differiscono in un quadro clinico simile.

Intossicazione da farmaci del fegato

Le medicine, se assunte in una dose determinata da un medico, hanno un leggero effetto tossico. Ma se il dosaggio è stato ampiamente superato, si sviluppa un'epatite tossica.

интоксикация от лекарств L'intossicazione del fegato con farmaci può verificarsi a causa di:

  • solfonammidi ("Biseptolo", "Sulfametossazolo", "Sulfasalazina", "Sulfacetamide", ecc.);
  • farmaci antivirali (interferoni, "amantadina");
  • farmaci anti-tubercolosi (rifampicina, isoniazide, nevirapina, tetracicline, oxacillina);
  • farmaci antinfiammatori e antipiretici (nimesulide, celecoxib, sulindak, acido acetilsalicilico, analgin, paracetamolo);
  • farmaci ampiamente utilizzati in cardiologia ("Amiodarone", statine, "Labetalol", "Metildopa", "Pelentan");
  • farmaci per la perdita di peso (Orlistat);
  • antidepressivi (fluoxetina, carbamazepina, fenitoina);
  • farmaci antifungini (fluconazolo, ketoconazolo);
  • ormoni (steroidi anabolizzanti, androgeni, estrogeni);
  • agenti antitumorali.

L'insidiosità di questi veleni sta nel fatto che possono causare sia avvelenamento acuto dovuto all'assunzione di una grande dose del farmaco, sia nascosti a causa dell'effetto cumulativo. Una persona impara a questo già nella fase di degenerazione grassa, cirrosi o massiccia necrosi epatica.

I farmaci hanno diversi meccanismi di danno al fegato. Alcuni causano la necrosi (morte) degli epatociti, altri colpiscono i dotti biliari, li bloccano, altri - sui vasi, interrompendo il trofismo (nutrizione) dell'organo.

Intossicazione alcolica del fegato

действие алкоголя на печень

Avvelenamento tossico del fegato da alcol si verifica quando l'uso eccessivo di bevande alcoliche. È cronico Cioè, formato da molto tempo. Esiste anche una necrosi acuta massiva del fegato, ma è rara, con l'uso simultaneo di dosi molto elevate di alcol.

L'alcol stesso può causare l'avvelenamento del fegato a una dose superiore a 20-30 grammi / giorno. Ma i moderni prodotti alcolici oltre all'etanolo e all'acqua contengono molte impurità più pericolose dell'alcool stesso. È un alcol di bassa qualità che è una causa comune di danno epatico.

Inizialmente, l'intossicazione dall'alcool è ancora reversibile e, al termine dell'abuso, la funzionalità epatica si riprenderà gradualmente quasi completamente. Ma se le persone continuano ad abusare di alcol, allora si verificano cambiamenti irreversibili nel corpo.

Il fatto è che tutto l'alcol che è entrato nel sangue passa attraverso il fegato, dove viene convertito dall'enzima alcol deidrogenasi in acetaldeide. L'acetaldeide è molto più tossica dell'etanolo stesso. Non solo uccide gli epatociti, ma interrompe anche il metabolismo dei grassi, causando l'accumulo di grasso nelle cellule sane. La distrofia grassa del fegato si verifica e non può svolgere le sue funzioni normalmente.

Le persone che lavorano nella produzione spesso incontrano sostanze che hanno un effetto tossico sul fegato.

мышьяк в колбе
arsenico

Per i veleni epatotropici industriali includono:

  • arsenico e suoi composti (metallurgia);
  • fosforo (industria metallurgica, produzione e uso di fertilizzanti agricoli);
  • pesticidi, insetticidi (agricoltura);
  • prodotti petroliferi;
  • aldeidi (chimica, industria medica);
  • fenoli (produzione e uso di antisettici).

È possibile il danno epatico sia acuto che cronico. L'intossicazione cronica se esposta a piccole dosi è più comune.

I veleni vegetali sono rappresentati da alcaloidi delle seguenti piante e funghi:

  • eliotropio;
  • Araneus;
  • gorchak rosa;
  • svasso pallido.

Le tossine vegetali, che agiscono sulla ghiandola digestiva, causano danni acuti.

Sintomi di intossicazione epatica

Il quadro clinico dell'intossicazione epatica dipende dalla natura del decorso dell'avvelenamento. C'è un decorso acuto, cronico e una massiccia necrosi di epatociti.

у женщины боли в области печени
dolore al fegato

Come si manifesta l'intossicazione epatica?

  1. In avvelenamento cronico, ci può essere un'assenza o segni minori. L'insufficienza epatica progredisce lentamente, trasformandosi in cirrosi, e solo pochi mesi dopo ittero, emorragie, vene varicose, segni di danno cerebrale (perdita di memoria, attenzione, declino mentale), ascite (fluido nella cavità addominale), "testa di medusa" ( dilatazione delle vene safeniche attorno all'ombelico).
  2. L'intossicazione acuta inizia a manifestarsi dopo 2-3 giorni. Ci sono casi in cui è asintomatico. Dipende dal tipo di veleno e dalla gravità del veleno.

Segni di tossicità acuta del fegato:

  • dolore al fegato (ipocondrio destro);
  • febbre fino a 38-39 ° C, mal di testa, debolezza, malessere, dolore alle articolazioni e ai muscoli;
  • nausea, vomito;
  • sanguinamento (dal naso, gengive quando si lavano i denti), piccole emorragie cutanee, ematomi;
  • encefalopatia (segni di danno cerebrale - agitazione o letargia, compromissione della coordinazione, orientamento, tremore degli arti e della testa);
  • желтушность склер у человека
    scellino yellowness

    Giallo di pelle e sclera, feci sbiancate, urina color birra scura;

  • quando palpa il fegato, si sente allargato, denso, teso e doloroso.

C'è un tipo di avvelenamento epatico acuto - necrosi acuta massiccia di epatociti. È caratterizzato da fulmini, sintomi gravi, morte rapida. L'encefalopatia in questa patologia è più pronunciata, può sviluppare edema cerebrale, ipoglicemia, una forte diminuzione della pressione sanguigna. La necrosi acuta massiccia degli epatociti può portare alla morte entro pochi giorni.

Trattamento del danno epatico tossico

In caso di avvelenamento epatico acuto, è necessario ricorrere urgentemente ad assistenza medica ed essere trattati esclusivamente in ospedale. Il paziente mostra riposo a letto, alimentazione speciale, disintossicazione del fegato, uso di antidoti, farmaci che proteggono il fegato e accelerano la rigenerazione, farmaci coleretici, terapia vitaminica.

таблетки активированного угля Come rimuovere l'intossicazione epatica a casa prima dell'arrivo dell'ambulanza?

  1. Sdraiati e crea pace al corpo.
  2. Lavare lo stomaco con soluzione salina o acqua.
  3. Bere carbone attivo.
  4. Se disponibile, puoi prendere "Essentiale", "Phosphogliv" o altri epatoprotettori.
  5. Bere farmaci coleretici o raccolta.

I preparati per la disintossicazione del fegato comprendono: vitamine C, B, Heptral, Essentiale, Holosas, Cholensim, Enterosorb, Lactofiltrum. Se necessario, si eseguono plasmaferesi, emososmo, emodialisi.

La dieta con intossicazione epatica deve essere osservata sin dall'inizio della malattia e per diversi mesi. È vietato bere alcool, fumare, è necessario mangiare spesso e frazionalmente. Dalla dieta dovrebbe essere escluso:

  • cibo grasso;
  • cibi fritti;
  • cibi piccanti, salati, affumicati, piccanti;
  • salse, maionese, cibo in scatola, ketchup.

I seguenti alimenti dovrebbero essere presenti quotidianamente nella dieta: диетическая тарелка с продуктами

  • carne magra (coniglio, pollo, tacchino);
  • pesce;
  • fagioli;
  • noci, frutta secca;
  • frutta, verdura;
  • burro e olio vegetale;
  • latticini

Quando si lavora in condizioni associate al rischio di intossicazione epatica cronica, la dieta deve essere mantenuta in ogni momento e i prodotti lattiero-caseari dovrebbero essere consumati quotidianamente.

Cosa fare a casa se il fegato fa male

La pulizia del fegato a casa con rimedi popolari è possibile, ma questo può essere fatto solo se non c'è alcuna allergia ai componenti.

овёс в тарелке с ложкой Per il trattamento dell'intossicazione epatica a casa:

  • avena (porridge di latte liquido a base di avena - mezzo bicchiere viene usato 5 volte al giorno);
  • infusione di foglie e bacche di olivello spinoso (si può bere senza restrizioni);
  • olio di olivello spinoso (½ cucchiaio 3 volte al giorno);
  • tè alla frutta biancospino (1 cucchiaio da tavola per un bicchiere di acqua bollente, ma si deve fare attenzione a coloro che hanno la pressione bassa);
  • succo di patate fresche crude.

La disintossicazione del fegato a casa può essere fatta usando i seguenti prodotti: broccoli e tutti i tipi di cavolo, cipolle e aglio. Nella dieta è necessario aggiungere glutatione ed estratto di cardo, che hanno buone proprietà neutralizzanti.

Cosa fare a casa se il fegato fa male? L'auto-prescrizione dei farmaci è esclusa, perché la scelta sbagliata dei farmaci può aggravare la situazione.

настой из трав для очистки печени Allevia il dolore dei rimedi popolari usando:

  • succo di rafano;
  • miscela di rafano con latte (4 cucchiai di rafano grattugiato mescolato con un bicchiere di latte e portare a 90 ° C, usare entro 24 ore);
  • infuso di menta;
  • infuso di assenzio, salvia, ginepro (4 cucchiai della raccolta insistono in un litro di acqua bollente, beviamo un bicchiere 3 volte al giorno);
  • mangia 2 tuorli d'uovo crudi, poi bevi un bicchiere di acqua minerale calda e giace sotto una coperta per 2 ore, mettendo una bottiglia d'acqua calda sotto il lato destro.

I rimedi popolari sono un buon aiuto per intossicazione cronica o intossicazione acuta di gravità moderata o lieve. Per le lesioni tossiche gravi, è fortemente raccomandato il ricovero immediato.

Il fegato prende il peso della lotta contro i veleni che entrano nei nostri corpi. E, anche se tutti sanno che si rigenera e ripristina la sua funzionalità anche con un sacco di danni, l'avvelenamento può comunque portare a gravi conseguenze. I sintomi di danno tossico alla ghiandola digestiva principale sono simili per vari fattori tossici. Dolore nell'ipocondrio destro, ittero, nausea, vomito, febbre, emorragie - questi sono segni di epatite acuta a causa di tossine.

Il trattamento dell'intossicazione è un processo lungo. Dovrebbe essere completo e svolgersi sotto la supervisione di un medico. Puoi usare entrambi i metodi tradizionali e tradizionali.

caricamento in corso ...