È possibile bere il kefir dopo avvelenamento?

кефир полезные свойства Qualsiasi intossicazione alimentare si manifesta con nausea, vomito, dolore addominale, insorgenza di diarrea e talvolta un aumento della temperatura corporea. Tutte queste sono le reazioni protettive del corpo all'introduzione dell'agente patogeno, finalizzato alla rimozione del microbo patogeno.

In questa situazione è necessario aiutare il corpo a fronteggiare l'intossicazione e, dopo, recuperare rapidamente. Come fare questo? Alcuni consigliano di bere kefir mentre lo fanno. Proviamo a capire come agirà kefir e può essere bevuto durante l'avvelenamento? Per fare questo, parliamo della sua composizione e delle proprietà utili.

Composizione e proprietà dello yogurt

È una bevanda a base di latte acido, prodotta con lievito intero o scremato. In altre parole, i fermenti lattici fermentati, i bifidobatteri, i lattobacilli (fino a 22 diversi microrganismi) vengono aggiunti al latte e attendono un certo tempo. Nel processo di fermentazione e ottenuto da tutte le bevande spesse preferite. Con la sua composizione, oltre ai batteri, è ricco di vitamine, micro e macro elementi, acidi nucleici, proteine ​​e grassi.

состав кефира Il Kefir è un eccellente probiotico, cioè migliora la composizione e la qualità della normale microflora intestinale, inibisce la crescita di microrganismi patogeni e funghi, accelera la digestione e l'assorbimento delle pareti del cibo. Rafforza inoltre l'immunità, ha un effetto mite e lassativo sull'intestino, disseta la sete. Inoltre, i prodotti dell'attività vitale dei lattobacilli e delle barre acidofile sono neutralizzati e rimuovono le tossine e le scorie dal corpo, ripristinano l'epitelio danneggiato, stimolano la sintesi dell'immunoglobulina A.

Indicazioni per l'assunzione di kefir per avvelenamento

Con sintomi acuti di intossicazione, è indicato il digiuno di trattamento per un giorno. Dal secondo giorno, a causa di una diminuzione del vomito, diarrea, dolore addominale, è possibile bere composte, tè dolce e forte con pangrattato. Dopo 2 giorni, la dieta viene espansa con porridge, brodo di pollo, uovo. Tutti i latticini e i prodotti a base di latte acido sono controindicati nell'avvelenamento. C'è una spiegazione ragionevole per questo.

Kefir per l'avvelenamento è controindicato per due motivi:

  • il prodotto acido irrita la mucosa già infiammata dello stomaco (sono possibili avvelenamenti gravi, emorragie nello spessore delle pareti dello stomaco);
  • kefir durante l'avvelenamento accelera la motilità intestinale, esacerbando il fenomeno della sindrome diarrea.

прием кефира Ma sulla domanda, se è possibile bere kefir dopo avvelenamento , è necessario rispondere positivamente. Di regola, il ripristino della dieta avviene dopo la scomparsa di tutti i sintomi. Kefir in questo caso influenzerà al meglio il ripristino del micro-campo dell'intestino. A causa dell'azione della tossina sulla mucosa, la proliferazione di microculene patogene c'è una violazione della digestione e dell'assorbimento dei nutrienti.

Gli aminoacidi, gli zuccheri, i grassi e le vitamine non penetrano male attraverso i villi danneggiati della parete intestinale nel sangue, il numero di rappresentanti utili della microflora diminuisce drasticamente, aumenta il rischio di unirsi ad altre infezioni batteriche o fungine. Kefir in questo caso può e deve essere assunto dopo l'avvelenamento quotidiano per aggiornare la microflora. Di solito bevo 1 bicchiere al mattino e alla sera per 10-14 giorni. Con uno scopo terapeutico e per potenziare l'effetto di kefir, puoi aggiungere vari prebiotici (Lactobacterin, Bifidumbacterin, Hilak, ecc.).

Controindicazioni

  1. детский возраст Età dei bambini Fino a un anno non puoi bere il kefir in relazione all'intolleranza alla caseina proteica, e quindi mangiare solo bambini con un contenuto alcolico non superiore allo 0,5%.
  2. Malattie dello stomaco con elevata acidità sono la controindicazione standard (ulcera gastrica, gastrite erosiva, gastrite iperacida, esofagite da reflusso).
  3. Sindrome da diarrea cronica . Poiché la bevanda di latte acido ha un effetto lassativo, non è consigliabile bere kefir dopo avvelenamento a persone con una patologia cronica della funzione motoria dell'intestino. Ciò aumenterà la diarrea e aggraverà la disidratazione. Insieme al liquido, si perdono microelementi, vitamine e proteine ​​utili.
  4. Allergia alle proteine ​​del latte . Ai pazienti che soffrono di intolleranza alle proteine ​​del latte vaccino viene spesso chiesto se possono essere kefir se sono avvelenati. Categoricamente impossibile: niente latte, niente latte in polvere!

Riassumendo, possiamo concludere che bere kefir in caso di avvelenamento sullo sfondo dei sintomi esistenti non è affatto impossibile. Questo può portare ad un peggioramento della condizione. Ma usare un prodotto a base di latte acido dopo avvelenamento per ripristinare il corpo è semplicemente necessario!

A proposito, l'uso regolare di questa bevanda utile non solo ridurrà il rischio di avvelenamento, intossicazione e infezioni gastrointestinali in futuro, ma anche prolungherà la giovinezza, rafforzerà la salute e darà longevità.

Caricamento in corso ...