È possibile bere il kefir dopo avvelenamento

кефир полезные свойства Qualsiasi intossicazione alimentare si manifesta con nausea, vomito, dolore addominale, diarrea e talvolta febbre. Tutto ciò è una reazione protettiva del corpo all'introduzione dell'agente patogeno, finalizzato alla rimozione del microbo patogeno.

In questa situazione, è necessario aiutare il corpo ad affrontare l'intossicazione e recuperare rapidamente dopo di esso. Come si fa? Alcuni consigliano di bere kefir allo stesso tempo. Proviamo a capire come agirà kefir ed è possibile berla in caso di avvelenamento? Per fare questo, parliamo della sua composizione e proprietà benefiche.

La composizione e le proprietà di kefir

È una bevanda a base di latte fermentato prodotta da latte intero o scremato mediante fermentazione. In altre parole, i funghi lattici, i bifidobatteri, i lactobatteri vengono aggiunti al latte (fino a 22 diversi tipi di microrganismi in totale) e aspettano un certo tempo. Nel processo di fermentazione e ottenere la bevanda densa preferita di tutti. Nella sua composizione, oltre ai batteri, è ricco di vitamine, micro e macroelementi, acidi nucleici, proteine ​​e grassi.

состав кефира Kefir è un eccellente probiotico, cioè migliora la composizione e la qualità della normale microflora intestinale, inibisce la crescita di microrganismi patogeni e funghi, accelera la digestione e l'assorbimento parietale del cibo. Rafforza anche il sistema immunitario, ha un lieve effetto lassativo sull'intestino e disseta la sete. Inoltre, i prodotti di scarto dei lattobacilli e delle barre acidofile neutralizzano e rimuovono le tossine e i rifiuti dal corpo, ripristinano l'epitelio danneggiato, stimolano la sintesi dell'immunoglobulina A.

Indicazioni per l'assunzione di kefir in caso di avvelenamento

Con sintomi acuti di intossicazione, il digiuno medico è indicato per un giorno. Dal secondo giorno, se riducete il vomito, la diarrea, i dolori addominali, potete bere le composte, il tè forte e dolce con il pangrattato. Dopo 2 giorni, la razione viene espansa con cereali, brodo di pollo e uova. Tutto il latte e i prodotti caseari in caso di avvelenamento sono controindicati. Questa è una spiegazione ragionevole.

Kefir in caso di avvelenamento è controindicato per due motivi:

  • un prodotto acido irrita la mucosa gastrica già infiammata (sono possibili avvelenamenti gravi, emorragie nello spessore delle pareti dello stomaco);
  • kefir in caso di avvelenamento accelera la motilità intestinale, esacerbando i fenomeni della sindrome diarrea.

прием кефира Ma la domanda se sia possibile bere il kefir dopo l'avvelenamento dovrebbe essere risolta positivamente. Di regola, il ripristino della dieta avviene dopo la scomparsa di tutti i sintomi. In questo caso, Kefir migliorerà il ripristino del micro-paesaggio intestinale. A causa dell'azione della tossina sulla membrana mucosa, si verificano la riproduzione di microculene patogene, violazioni della digestione e assorbimento di sostanze benefiche.

Gli aminoacidi, gli zuccheri, i grassi e le vitamine non penetrano male attraverso i villi danneggiati della parete intestinale nel sangue, il numero di rappresentanti benefici della microflora diminuisce drasticamente, aumenta il rischio di attaccare altre infezioni batteriche o fungine. Kefir in questo caso può e dovrebbe anche essere preso dopo avvelenamento quotidiano per aggiornare la microflora. Di solito bevono 1 bicchiere al mattino e alla sera per 10-14 giorni. Per scopi terapeutici e per migliorare l'effetto, vari prebiotici possono essere aggiunti a kefir (Lactobacterin, Bifidumbacterin, Hilak, ecc.).

Controindicazioni

  1. детский возраст Età dei bambini Non puoi bere kefir fino a un anno a causa dell'intolleranza delle proteine ​​della caseina, e quindi usare solo bambini con un contenuto alcolico non superiore allo 0,5%.
  2. Malattie dello stomaco con elevata acidità sono una controindicazione standard (ulcera gastrica, gastrite erosiva, gastrite iperacida, esofagite da reflusso).
  3. Sindrome da diarrea cronica . Poiché una bevanda a base di latte fermentato ha un effetto lassativo, non è consigliabile bere kefir dopo avvelenamento di persone con disturbi cronici della funzione motoria intestinale. Ciò aumenterà la diarrea e aggraverà la disidratazione. Gli oligoelementi utili, le vitamine e le proteine ​​si perdono insieme al liquido.
  4. Allergia alle proteine ​​del latte . I pazienti che soffrono di intolleranza alle proteine ​​del latte vaccino sono spesso interessati e possono essere kefir in caso di avvelenamento? Categoricamente è impossibile: né latticini, né prodotti a base di latte fermentato!

Riassumendo, possiamo concludere che in nessun caso si dovrebbe bere un kefir in caso di avvelenamento sullo sfondo dei sintomi esistenti. Questo può portare al deterioramento. Ma usare un prodotto a base di latte fermentato dopo avvelenamento è semplicemente necessario per ripristinare il corpo!

A proposito, l'uso regolare di questa bevanda utile non solo ridurrà il rischio di avvelenamento, intossicazione e infezioni gastrointestinali in futuro, ma anche prolungherà la giovinezza, migliorerà la salute e darà la longevità.

caricamento in corso ...