Avvelenamento da aura con caustico e velenoso

I ranuncoli sono una vasta famiglia di piante erbacee perenni o annuali. In totale, il genere Lyutikov (Ranunculus latino) ha circa 600 specie che crescono nel clima temperato dell'emisfero settentrionale; In Russia ci sono solo oltre 100 varietà. Alcuni tipi di ranuncoli sono allevati per scopi decorativi. Non tutti i tipi di ranuncoli sono sicuri per gli esseri umani e gli animali. Il nome stesso del fiore deriva dalla parola "feroce". La risposta alla domanda: "Buttercup velenoso o no?" Dipende da quale varietà è di fronte a te. I tipi più comuni di ranuncoli, che hanno un effetto tossico: caustico, velenoso, bruciore (acne), grande, campo. E questo tipo di ranuncolo: strisciante, purgatorio o dorato - sono completamente innocui.

kak vyglyadyat lyutiki edkij i yadovityj

Consideriamo in dettaglio la descrizione del ranuncolo del caustico e del ranuncolo velenoso come i rappresentanti più caratteristici della sua famiglia - come agiscono sulla persona in cui hanno trovato applicazione, i sintomi di avvelenamento da parte loro, pronto soccorso.

Descrizione del ranuncolo

Tutti i ranuncoli sono piccole piante erbacee con piccoli fiori gialli, meno spesso bianchi, a cinque petali.

фото лютика едкого
ranuncolo prato

Buttercup acrid (cecità notturna, prato all'alba, scrotale, perla). Questo tipo di ranuncolo è più comune di altri. Pianta perenne con stelo ramoso e diritto, di altezza compresa tra 30 e 100 cm. Le foglie inferiori sono dentate separate, a cinque lobi, con lunghi piccioli. Le foglie superiori sono tripartite quasi sessili sul gambo. I fiori su gambe lunghe, fino a 2 cm di diametro, sono di colore giallo dorato, composto da cinque petali.

Il periodo di fioritura è alla fine della primavera e dell'estate. Frutta - acheni rotondi marroncini, leggermente compresso lateralmente. Il rizoma della pianta è corto, con numerose radici. Il ranuncolo riproduce il caustico con i semi, da cui cresce la rosetta di foglie nel primo anno. In inverno, la parte aerea della pianta muore, e in primavera cresce una nuova ripresa dal rizoma.

La pianta si trova nella parte europea del nostro paese e in Siberia. Dove cresce il ranuncolo? È erba che cresce nei prati e nei pascoli. Può anche essere trovato in radure nei boschi.

Descrizione del ranuncolo di velenoso

фото лютика ядовитого
ranuncolo velenoso

Nella gente è chiamato in modi diversi: korostovaya, erba di febbre, aishak, ascesso, bishak, ranuncolo criminale. Questa specie di ranuncolo cresce nella parte europea della Russia, in Estremo Oriente, in Siberia e nelle repubbliche dell'Asia centrale. Come la maggior parte delle altre specie di questa famiglia, il cui nome latino è froggy - parla di frequente vicinanza alle rane, il ranuncolo velenoso preferisce terreni fertili bagnati.

Puoi incontrarlo in luoghi umidi e impregnati d'acqua, lungo le rive dei bacini e dei fossati. A differenza del ranuncolo, il ranuncolo caustico è velenoso - una pianta annuale o biennale con un'altezza di 20 - 45 cm, il gambo è ramificato cavo. Le foglie sono carnose, lucenti, a tre-cinque-parti. I fiori sono piccoli (7-10 mm di diametro) giallo chiaro, a maturazione formano un frutto - una testa di forma cilindrica. La stagione dell'anno, quando il ranuncolo è velenoso, cade alla fine della primavera e dell'estate.

Dove sono usati i ranuncoli

пакет сухого лютика ядовитого Le materie prime dall'erba dei ranuncoli ufficialmente in Russia non vengono raccolte. Tuttavia, il ranuncolo è acre, anche se è una pianta velenosa, viene applicato esternamente nella medicina popolare come agente cauterizzante e battericida per le malattie della pelle come ferite purulente, ferite, verruche, malattie fungine. Lozioni di erbe fresche e succhi aiutano a varie malattie infiammatorie - reumatismi, radicoliti, artriti, gotta e osteocondrosi.

La carne di ranuncolo viene utilizzata come disinfettante per le malattie della pelle. Il succo diluito di una pianta fresca è in grado di sbarazzarsi di acari della scabbia, lesioni fungine e di foruncolosi.

Durante l'essiccazione, la protoanemonina velenosa viene distrutta e altri composti chimici contenuti nell'erba del ranuncolo: glicosidi cardiaci, tannini, alcaloidi, flavonoidi, saponine, vitamina C, cumarinici agiscono in primo piano. Le piante secche sono usate per fare infusioni e brodi. Con il loro aiuto curano varie malattie:

  • malattie delle donne;
  • enterocolite;
  • la polmonite;
  • edema e idropisia;
  • asma bronchiale;
  • pleurite;
  • debolezza e vertigini.

Le proprietà velenose di tutti i ranuncoli sono date da una sostanza del gruppo dei lattoni, chiamata protoanemonina. Si trova in tutte le parti della pianta. Fluttuazioni specifiche nel contenuto di questa tossina sono capite male. Di importanza pratica sono l'avvelenamento dai tipi più comuni di ranuncoli, nonché dal ranuncolo con caustico se usato impropriamente come mezzo di medicina tradizionale.

Avvelenamento velenoso

у девушки болит живот
avvelenamento

Avvelenamento da parte delle persone del ranuncolo, forse solo se violano il divieto di ricevere rimedi popolari sulla base di questo farmaco all'interno. Gli animali sono avvelenati con ranuncoli più spesso, ma di solito non si verificano morti. Tossina, che causa avvelenamento: un liquido oleoso volatile, che ha un sapore e un odore sgradevoli. Quando l'erba è secca, si decompone e diventa innocua. Pertanto, l'avvelenamento del bestiame, forse solo in alcuni casi, l'alimentazione di animali affamati, la raccolta di erba verde in luoghi paludosi, se i ranuncoli sono mescolati con altre erbe e sono difficili da separare quando si mangia. Gli animali di solito hanno una forma cronica di intossicazione.

La tossina protoanemonina ha un effetto altamente irritante. Se entra, causa infiammazione delle mucose dell'apparato digerente. L'inalazione del vapore di protoanemonina porta a lacrimazione, shock agli occhi, spasmi alla gola, tosse e fuoriuscita dal naso.

Segni di avvelenamento

у девушки слезятся глаза
lacrimazione

I sintomi di avvelenamento con il ranuncolo velenoso e altre specie di questa pianta saranno gli stessi, poiché contengono tutti la stessa sostanza attiva. Quando il succo della pianta entra nella pelle, si nota:

  • arrossamento;
  • prurito;
  • gonfiore;
  • infiammazione sotto forma di vescicole (orticaria);
  • a volte ascessi.

Quando il succo della pianta entra sulle mucose degli occhi e del naso, così come quando si inalano i vapori di tossina (ad esempio, in un mazzo di fiori di campo appena colto), si sviluppa quanto segue:

  • lacrimazione;
  • tosse;
  • spasmi della laringe;
  • naso che cola.

Grave danno alle membrane mucose degli occhi provoca resiste e può portare a una perdita temporanea della vista (da qui il nome popolare del ranuncolo - cecità notturna).

Se la tossina entra nel tratto digestivo, ci saranno tali sintomi:

  • dolore allo stomaco;
  • nausea;
  • vomito;
  • sbavando;
  • diarrea;
  • cambio di polso.
дрожащие руки
mano tremante

Quando quantità significative di tossina entrano nel corpo umano, compaiono segni di danno al sistema nervoso centrale:

  • agitazione muscolare;
  • convulsioni;
  • coscienza alterata.

L'avvelenamento negli animali è stato studiato in modo più dettagliato. Molto spesso, dalle conseguenze di mangiare erba velenosa, le mucche e i piccoli bovini soffrono, e più raramente cavalli e conigli. Segni di avvelenamento del bestiame con ranuncoli:

  • rifiuto del mangime;
  • assenza di chewing gum;
  • dolore addominale;
  • sbavando;
  • forte ansia.

Poi si sviluppa la diarrea, la quantità di urina rilasciata aumenta, compare sangue, minzione dolorosa. C'è un brivido, convulsioni, movimenti rotatori di bulbi oculari. L'animale cade, si sviluppa una forte debolezza. La morte viene da un forte calo dell'attività cardiaca. Qui si dovrebbe notare che i casi di avvelenamento mortale di animali con ranuncoli sono descritti solo in letteratura straniera.

Pronto soccorso per l'avvelenamento

спрей «Пантенол» Non appena i primi segni di avvelenamento con velenosità caustica o corrosiva devono essere forniti di primo soccorso alla vittima. È necessario appena possibile rimuovere la sostanza velenosa dal corpo. In caso di contatto con la pelle o le mucose, l'area interessata deve essere risciacquata con abbondante acqua e lubrificata con un agente anti-brucia, ad esempio, Pantenolo, Oksazol.

Se le tossine entrano, è necessario risciacquare lo stomaco con una soluzione leggermente rosa di permanganato di potassio o soluzione al 2% di soda, per indurre il vomito e cercare un aiuto medico. Se ci sono forti dolori nella cavità orale e nello stomaco, allora puoi tenere in bocca piccoli pezzi di ghiaccio e gradualmente inghiottirli.

trattamento

порошок «Смекта» Quando le piante velenose vengono avvelenate con ranuncoli, il trattamento consiste nelle seguenti attività:

  • lavanda gastrica con una sospensione acquosa di carbone attivo;
  • la nomina di agenti avvolgenti - brodi mucosi, albume d'uovo, latte;
  • dare assorbenti interni, ad esempio "Smecta".

A seconda delle condizioni del paziente, potrebbe essere necessario somministrare antidolorifici, restauro medicamentoso del ritmo cardiaco, infusioni endovenose di agenti antitossici (glucosio, sodio iosolfito). In caso di danno renale, viene eseguito un trattamento appropriato.

Misure preventive

Per evitare ustioni della pelle e delle mucose, occorre prestare attenzione a raccogliere fiori e altre materie prime a base di erbe in caso di irritazione della pelle, gli occhi non possono essere strofinati con le mani.

Per evitare l'avvelenamento quando si entra all'interno della tossina, è necessario osservare rigorosamente il dosaggio delle ricette popolari, non permettere l'uso di ranuncolo di erbe fresche all'interno, mentre si preparano le materie prime per decotti e infusi, asciugare bene l'erba.

лютики фото Per prevenire l'avvelenamento, i bovini sono evitati a raccogliere la massa verde nei biotopi in cui cresce il ranuncolo. Se necessario, il fieno viene prodotto da tale erba o vengono trattate le aree contaminate da ranuncoli e pesticidi.

In conclusione, si può dire che i ranuncoli sono una vasta famiglia di piante annuali e perenni, non tutte velenose. Una caratteristica distintiva di tutti i ranuncoli è foglie cicatriche, piccoli fiori gialli o bianchi, vicinanza a corpi idrici o altre fonti d'acqua. Il veleno può essere avvelenato quando il succo della pianta entra negli occhi o sulle mucose del naso e della bocca. Ciò provoca gravi irritazioni, lacrimazione, cicatrici e anche temporanea perdita della vista.

Se si utilizzano ricette folcloristiche impropriamente basate su ranuncoli, si può avere avvelenamento accompagnato da dolore addominale, vomito e diarrea. Per il trattamento è necessario consultare un medico, poiché sono possibili gravi ustioni, infiammazione dello stomaco e dell'intestino, danni al cuore e ai reni.

Caricamento in corso ...