Avvelenamento da arsenico

Formula di arsenico L'arsenico è il 33esimo elemento della tavola periodica. Si presenta in forma organica e inorganica nell'ambiente, nei prodotti industriali e nei sottoprodotti delle attività umane. Nei tempi antichi era usato per scopi medicinali e come sostanza velenosa. Questo semimetale è attualmente utilizzato dai dentisti.

L'avvelenamento da arsenico può avvenire per negligenza o deliberatamente. Pertanto, è necessario sapere dove questo elemento è contenuto, in quali casi puoi avvelenarti. Il tempo di orientarsi in una situazione di emergenza aiuterà a conoscere i sintomi dell'intossicazione e i modi di fornire il primo soccorso.

Cause di avvelenamento da arsenico

Dove puoi trovare l'arsenico?

arsenico

  1. Nel suolo e nelle rocce - quindi l'arsenico entra nell'acqua di superficie e di superficie.
  2. Nel fumo che si forma quando si bruciano rifiuti chimici, si sciolgono minerali e bruciano carbone.
  3. Nei prodotti alimentari, in particolare nei frutti di mare: crostacei, molluschi, pesci.
  4. In erbicidi, pesticidi, agenti antifunghi, conservanti alimentari e coloranti. L'arsenico fa parte dei preparativi per la distruzione di parassiti, insetti e roditori.
  5. Nelle fabbriche dove vengono fabbricati vetro, semiconduttori e dispositivi elettronici.

Cause di avvelenamento:

  • l'uso di prodotti contaminati e acqua;
  • un incidente sul lavoro;
  • inosservanza delle precauzioni di sicurezza quando si lavora con sostanze velenose;
  • il suicidio;
  • tentato omicidio

Come l'arsenico agisce sugli umani

Ci sono tre modi per penetrare l'arsenico nel corpo:

  • действие мышьяка на человека ingestione per bocca;
  • penetrazione attraverso la pelle;
  • inalazione di fumi tossici.

Quando l'arsenico penetra nel corpo, si sposta rapidamente dal plasma sanguigno agli eritrociti. Qui si lega alla proteina (globina) e fluisce nel fegato, nei reni, nella milza, nel cuore e nei polmoni con il flusso sanguigno. Il sistema nervoso e gli organi digestivi ne soffrono. Agisce a livello cellulare, interrompendo i più importanti processi biochimici e la respirazione cellulare. La dose letale è 0,05-0,2 grammi.

L'avvelenamento può essere acuto o cronico. Segni di avvelenamento da arsenico acuto compaiono rapidamente quando una quantità significativa di questo elemento entra nel corpo umano. L'intossicazione cronica si sviluppa lentamente quando il metallo per lungo tempo entra nei vari organi e tessuti, accumulandosi gradualmente in essi. Questo può essere osservato nelle persone che lavorano nella pelle, nella pelliccia, nell'industria chimica, nell'agricoltura, dove vengono usati pesticidi ed erbicidi.

L'arsenico rimane nel corpo per molto tempo. Dopo 2 settimane dopo l'avvelenamento, può essere trovato nei capelli e nelle unghie. Inoltre, dura a lungo nelle ossa e nei denti. L'arsenico viene escreto dal 90% dei reni, il restante 10% lascia il corpo attraverso l'intestino.

Sintomi di avvelenamento da arsenico

I sintomi di avvelenamento da arsenico acuto nell'uomo possono essere osservati circa mezz'ora dopo l'ingestione di veleno. Quando si respira fumi o si ingerisce a stomaco vuoto, l'arsenico penetra rapidamente nel sangue, la clinica cresce rapidamente. In questo caso, la probabilità di un esito fatale è alta. Se la sostanza velenosa è entrata nel corpo con il cibo, l'azione può apparire dopo diverse ore.

Sintomi di avvelenamento da arsenico:

  • симптомы отравления мышьяком mal di testa;
  • debolezza generale;
  • nausea e vomito;
  • crampi addominali;
  • la sedia assomiglia a un decotto di riso;
  • odore di aglio durante la respirazione;
  • disidratazione e sete.

Caratteristica è la sconfitta della maggior parte degli organi e dei sistemi, che si manifesta con i sintomi corrispondenti.

  1. Sistema cardiovascolare - palpitazioni, diminuzione della pressione, disturbi della conduzione nel muscolo cardiaco.
  2. Sistema nervoso - disturbi mentali (delirio), convulsioni e coma.
  3. отравление мышьяком
    spasmo della laringe

    Il sistema respiratorio è uno spasmo della laringe, diventa difficile respirare, c'è un gonfiore dei polmoni e insufficienza respiratoria.

  4. Tratto gastrointestinale - brucia la faringe, l'erosione e le ulcere della mucosa dell'esofago, sanguinando.
  5. I cambiamenti nel sangue sono caratterizzati da emolisi - la distruzione di erythrocytes. L'urina diventa scura e si sviluppa l'ittero.
  6. Il danno renale è associato all'emolisi. La morte dei tubuli renali si verifica e l'insufficienza renale acuta progredisce. Nelle urine, appare il sangue.

A seconda della prevalenza di manifestazioni cliniche, si distingue la forma gastrointestinale di avvelenamento, quando i sintomi dell'apparato digerente sono in prima linea. La variante più severa è la forma paralitica con la sintomatologia neurologica espressa e lo sviluppo di un coma.

Con l'avvelenamento da arsenico cronico, i sintomi iniziano ad apparire tra le due e le otto settimane dopo l'ingestione di questo elemento nel corpo. Come risultato degli effetti tossici dell'arsenico, la corteccia cerebrale è danneggiata - si sviluppa l'encefalopatia. Soffrire i nervi periferici che regolano l'attività degli arti inferiori. Con la neuropatia, si osservano dolore, sensibilità, debolezza nelle gambe.

I cambiamenti avvengono nel muscolo cardiaco. Si sviluppano miocardite e pericardite. Esiste un'espansione persistente di piccole navi (capillari). Forse il danno tossico al fegato è l'epatite. Si possono osservare laringiti, bronchiti e tracheiti. Nel sangue c'è un basso livello di emoglobina. Debolezza generale, malessere, perdita di capelli sono anche caratteristiche di intossicazione cronica.

Con l'esposizione sistemica all'arsenico, appaiono i cambiamenti della pelle e delle unghie:

  • arrossamento e iperpigmentazione delle palpebre, delle ascelle, delle tempie, del collo, dello scroto e dei capezzoli;
  • eccessiva crescita eccessiva dello strato superficiale della pelle (ipercheratosi);
  • densificazione della pelle e suo distacco - desquamazione;
  • Linee trasversali bianche compaiono sul letto ungueale.

L'arsenico è cancerogeno. Nel corso del tempo, possono svilupparsi cancro della pelle e del polmone.

E 'possibile ottenere l'avvelenamento da arsenico nel trattamento dei denti?

отравление мышьяком при лечении зубов Molte persone, andando dal dentista, si stanno chiedendo se sia possibile avvelenarsi con l'arsenico dal dente. Prima si usava spesso una pasta arsenosa per uccidere il nervo. Con l'azione di un tale farmaco, le cellule nervose muoiono e il dente cessa di soffrire. Ma più di due giorni con un sigillo simile non possono essere calpestati, perché possono apparire delle complicazioni.

Se non si rimuove il materiale tossico dal corpo in tempo, allora c'è una piccola possibilità di sintomi di avvelenamento. Potrebbe esserci un assaggio di metallo in bocca. Ma più spesso sono interessate le strutture che circondano il dente: si sviluppano infiammazione ed edema dei tessuti molli (periodontite) e necrosi dell'osso. Di conseguenza, il dente può essere perso.

Se tutto è fatto correttamente, l'avvelenamento da arsenico nel trattamento dei denti è improbabile. Soprattutto ora ci sono farmaci moderni che non contengono sostanze tossiche. La pasta arsenosa era usata molto raramente.

Pronto soccorso per l'avvelenamento da arsenico

Il primo soccorso per l'avvelenamento da arsenico è di serie.

  1. первая помощь
    bere frequentemente in piccole porzioni

    Chiama un'ambulanza.

  2. In assenza di coscienza, la persona ferita dovrebbe essere distesa su un lato.
  3. Se non ci sono segni di vita, viene eseguita la rianimazione cardiopolmonare .
  4. Sbarazzati dei residui di tossine. Quando una persona è cosciente, è necessario fare un lavaggio gastrico con molta acqua. È possibile aggiungere 2 cucchiaini di sale per litro d'acqua. Dalla pelle, questo veleno viene facilmente rimosso con acqua, sapone e rafia.
  5. La lotta contro l'intossicazione e la disidratazione include frequenti bevute in piccole porzioni.
  6. Puoi prendere carbone attivo. Ma aspettare un forte effetto non è necessario, poiché il carbone lega debolmente l'arsenico. I lassativi non dovrebbero essere presi.

Con un lieve grado di avvelenamento, l'ospedalizzazione potrebbe non essere richiesta. Le vittime in gravi condizioni e di moderata gravità devono essere indirizzate a un ospedale.

Trattamento dell'avvelenamento da arsenico

Il trattamento principale per l'avvelenamento da arsenico comprende le seguenti serie di misure terapeutiche.

  1. лечение при отравлении мышьяком Inalazione di ossigeno durante l'avvelenamento a coppie.
  2. Terapia per infusione: l'introduzione di soluzione salina, sodio idrogeno carbonato - per ridurre l'avvelenamento, mantenendo il volume di sangue circolante e la pressione sanguigna.
  3. Con l'emolisi espressa e l'aspetto dell'emoglobina nelle urine, viene introdotta una miscela di glucosio-novocaina.
  4. Se la respirazione è difficile, viene utilizzato "Eufillin".
  5. Il sistema cardiovascolare è mantenuto.
  6. Il trattamento dell'insufficienza renale è in corso.
  7. Conduzione efficace di diuresi forzata ed emodialisi.

Un antidoto specifico all'arsenico è Uniothiol . Viene somministrato per via endovenosa mediante flebo o iniezione intramuscolare. Nell'avvelenamento cronico si usa "D-penicillamina".

Concludendo la conversazione su un elemento così pericoloso, voglio sottolineare che evitare l'avvelenamento è molto più facile che curarne le conseguenze. Per questo, è necessario rispettare le tecniche di sicurezza, utilizzare acqua depurata e prodotti testati. Non immagazzinare case contenenti arsenico. E se non puoi farne a meno, nascondilo in un posto inaccessibile ai bambini.

Caricamento in corso ...