Cosa fare se il cane mangiava veleno per topi

отравление собаки крысиным ядом Avvelenare con veleno per topi nei cani è raro, perché le esche da roditore non sono molto attraenti dal punto di vista dei carnivori. Anche per la manifestazione dell'azione del veleno è richiesto di assumere una dose abbastanza grande. Il numero di pazienti che cercano cure veterinarie in caso di cani avvelenati con esche da roditori è inferiore allo 0,1% dei casi.

Il rischio che il cane mangi esche avvelenate aumenta se sono fatti sulla base di componenti di carne. Inoltre, l'animale può essere avvelenato se mangia diverse carcasse di un roditore morto di veleno. Casi rari ma gravi rappresentano intossicazione da rodenticidi (veleni per roditori) di azione acuta.

Come riconoscere i segni di intossicazione e cosa fare se il cane è stato avvelenato dal veleno per topi?

Qual è il veleno per topi

Il veleno per topi è usato per uccidere i roditori. Con lui fai esca, di regola, su base di grano. Rilasciare e rifinire bricchette, pasta o granuli.

отравление собаки

Esistono due gruppi di rodenticidi:

  • mezzi di azione acuta;
  • mezzo di azione subacuta e cronica.

Solo le esche con i veleni del secondo gruppo sono disponibili in commercio, dal momento che sono meno pericolose per l'uomo e gli animali. Sul territorio della Federazione Russa è consentito l'uso di un numero limitato di rodenticidi inclusi negli elenchi del Catalogo statale dei pesticidi e degli agrofarmaci del ministero dell'Agricoltura della Russia e di Rospotrebnadzor.

Rodenticidi veleno per topi:

  • крысиный яд что это
    veleno per topi

    Brodifakum;

  • bromadiolone;
  • izopropilfenatsin;
  • trifenatsin;
  • flokumafen;
  • etilfenatsin;
  • ratti (alfa naftiltiocarbammide);
  • fosfuro di zinco.

Quando un cane viene avvelenato con veleno per topi, i sintomi dipenderanno dal gruppo a cui appartiene il rodenticida.

Quali sono i veleni per topi pericolosi per i cani?

Gli effetti del veleno per topi sui cani sono differenziati dal tipo di tossina.

  1. Gli anticoagulanti di prima generazione (warfarin, etilfenacina, isopropilfenacina, triphenacina) sono l'ingrediente attivo più comune nelle esche da roditore. Il meccanismo d'azione si basa sulla violazione della sintesi della vitamina K e sulla perdita della capacità del sangue di coagularsi. I veleni di questo gruppo vengono espulsi relativamente rapidamente dal corpo. I cani esibiscono la sensibilità delle specie al warfarin, la dose letale per loro è di 6 mg / kg di peso. Per l'etilfenacina, questa dose è 7000-70000 mg / kg di peso.
  2. Anticoagulanti di seconda generazione (bromadiolone, brodifacum, flocumafen). Il meccanismo d'azione è lo stesso del primo gruppo di rodenticidi, ma questi veleni sono in grado di accumularsi nel corpo, il periodo di eliminazione è più lungo, quindi agiscono più forte. La dose letale di brodifacum per cani è di 3,5 mg / kg di peso corporeo.
  3. чем опасен крысиный яд Krysid. È usato raramente a causa della sua elevata tossicità. Provoca edema polmonare, convulsioni e alterazioni delle reazioni vascolari. La dose letale per i cani è 60-150 mg / kg di peso corporeo. È usato sotto forma di un gel al 10%.
  4. Il fosfuro di zinco è molto tossico, viene usato solo sotto il controllo del controllo dei roditori (sterminio dei roditori). Quando il veleno nello stomaco rilascia idrogeno fosforoso, che distrugge la mucosa gastrica e agisce sul sistema nervoso.

Se il cane ha mangiato veleno per topi con anticoagulanti, allora l'effetto della tossina non apparirà immediatamente, ma in 3-5 giorni. Ciò è dovuto alla presenza di riserve di vitamina K nel corpo.

Sintomi di avvelenamento con cani veleno per topi

Considerare i segni di avvelenamento da veleno per topi nei cani, che includono anticoagulanti (zookumariny, cumarine):

  • la debolezza;
  • mancanza di respiro;
  • pallore di mucose;
  • sanguinamento dal naso, gengive;
  • mancanza di appetito.

Nei casi più gravi, ci sono sanguinamento dal retto, sangue nelle urine, emorragie sottocutanee, dolore addominale, zoppia, tosse con sangue. L'animale muore da numerose emorragie.

Con cure veterinarie tempestive, la prognosi è favorevole: oltre l'85% dei cani guarisce. Tuttavia, i proprietari dovrebbero essere consapevoli del fatto che quando vengono avvelenati di nuovo con veleno per topi, vi sono meno possibilità di recupero, perché l'animale ha una maggiore sensibilità ad esso.

Il fosfuro di ratto e zinco sono attualmente poco utilizzati. Quando avvelenare il cane con veleno per topi, i sintomi del fosfuro di zinco saranno:

  • vomito, a volte mescolato con sangue;
  • симптомы отравления крысиным ядом diarrea;
  • la sete;
  • la debolezza;
  • mancanza di respiro;
  • pupille dilatate;
  • ansia;
  • convulsioni;
  • perdita di coscienza

Sintomi di avvelenamento da ratto:

  • признаки отравления собаки difficoltà a respirare a causa dello sviluppo di edema polmonare;
  • impulso debole;
  • vomito;
  • pallore;
  • nessuna minzione;
  • convulsioni.

I sintomi si sviluppano entro poche ore dopo aver mangiato l'esca.

Cosa fare se il cane è stato avvelenato dal veleno per topi

È possibile salvare un cane in caso di avvelenamento con veleno per topi? Nella maggior parte dei casi, quando si mangia esca con anticoagulanti, il risultato è favorevole.

Cosa succede se il cane ha mangiato veleno per topi sui tuoi occhi? Pet fornire il primo soccorso:

  • лекарство при отравлении крысиным ядом vomitare il più presto possibile;
  • lavare lo stomaco con una soluzione leggermente rosa di permanganato di potassio;
  • dare qualsiasi adsorbente (sospensione di carbone attivo, Polysorb MP, Enterosorb, Polyphepan);
  • dare al cane un lassativo salino (solfato di magnesio);
  • bevi i brodi di muco del cane, meglio i semi di lino, ma puoi riso o ercole.

Cosa non fare? Non dovresti provocare il vomito, se dopo aver mangiato l'esca sono trascorse più di 4-6 ore - tutto è passato dallo stomaco all'intestino. Inoltre, non è possibile provocare il vomito se il cane presenta segni di attività compromessa del sistema nervoso: convulsioni, perdita di coscienza, paralisi.

Non puoi dare il latte animale, uova, olio vegetale, olio di ricino. In caso di avvelenamento da fosfuro di zinco, questo accelera solo l'assorbimento di veleno nel sangue.

antidoto

In caso di avvelenamento con anticoagulanti, l'antidoto è la vitamina K1 - fitomenadione. Viene somministrato per via sottocutanea alla dose di 2,5-5 mg per kg di peso del cane. Se è noto che l'animale ha mangiato l'esca con il rodenticida di prima generazione, la dose sarà inferiore a 0,25-2,5 mg / kg.

Quando si avvelena con un topo, non esiste un antidoto specifico. Nello stomaco, il veleno è associato all'evaporazione di una soluzione all'1% di tannino.

Quando si mangia esca con fosfuro di zinco all'interno dare una soluzione allo 0,5% di solfato di rame ai fini del veterinario o soluzione al 2% di bicarbonato di sodio.

Trattamento dell'avvelenamento da ratto nei cani

лечение отравления крысиным ядом у собак Quando compaiono i primi segni di intossicazione canina, cerca cure veterinarie - l'avvelenamento con veleno per topi deve essere distinto da alcune malattie del sangue. Il medico diagnosticherà e prescriverà il trattamento.

  1. Ci vorrà un lungo ciclo di vitamina K1 - da una a quattro settimane, a seconda del sangue e degli esami del sangue di laboratorio.
  2. Se possibile, le trasfusioni di sangue o plasma sono fatte il primo giorno per ricostituire i globuli rossi e le riserve di fattori di coagulazione.
  3. In caso di avvelenamento da avvelenamento acuto, viene effettuato un trattamento sintomatico: farmaci anticonvulsivanti e cardiaci, ripristino della funzionalità epatica, trattamento dell'edema polmonare.

Riassumiamo. Quando avvelena il cane con veleno per topi, i sintomi e il trattamento dipendono dal principio attivo dell'esca. I veleni più comuni che violano la coagulazione del sangue (anticoagulanti - cumarine, zookumariny). L'effetto delle tossine si manifesta pochi giorni dopo l'ingresso nel corpo. Il rifiuto di nutrirsi, la debolezza, il sanguinamento dal naso e le gengive si sviluppano, a volte individuano sangue nelle urine e nelle feci.

Come antidoto, la vitamina K1 - fitomenadione viene iniettata per via sottocutanea. Ci vorranno cure per diverse settimane. È richiesta assistenza specialistica, poiché possono verificarsi varie complicazioni. È inoltre necessario condurre una diagnosi differenziale di altre malattie con sintomi simili.

caricamento in corso ...