Cosa fare se si è avvelenati (overdose) con antibiotici

анибиотики Un sovradosaggio di antibiotici di solito avviene per caso e più spesso accade nei bambini. Ciò si verifica con il dosaggio improprio del farmaco per vari motivi. Quasi tutte le medicine prescritte per i bambini sono calcolate per chilogrammo di peso corporeo. Pertanto, se gli antibiotici vengono assunti senza la nomina di un medico, compresi gli adulti, la mancanza delle conoscenze necessarie può portare a conseguenze negative di tale autotrattamento.

Le compresse possono essere confuse, i bambini trovano una medicina di casa e, vedendo una fiala di "bellissime palle", possono mangiarle, qualcuno è troppo pigro per consultare un medico e si auto-medicare - i motivi per cui gli antibiotici sono molto avvelenati. Pertanto, parliamo in questo articolo su come riconoscere l'avvelenamento con farmaci antibatterici, cosa fare a casa in questi casi, come viene trattato e quali sono le conseguenze di tale intossicazione.

Sintomi di avvelenamento con antibiotici

I farmaci antibatterici sono suddivisi in diversi gruppi di farmaci. Ognuno di loro in grandi dosi ha un effetto tossico su diversi organi. Pertanto, quando si avvelena con antibiotici, i sintomi saranno determinati dalla categoria di appartenenza del medicinale.

Reazione tossica generale

высокая температура La reazione tossica generale si presenta come una complicazione sullo sfondo del trattamento del processo infettivo-infiammatorio, quando la somministrazione di una grande dose di un antibiotico, che, forse, non supera il massimo consentito, porta alla morte di massa di batteri patogeni.

Di conseguenza, molte tossine entrano nel sangue, da cui tutti gli organi soffrono in misura diversa. Innanzitutto, sono colpiti i più deboli, tra cui quelli che erano suscettibili alle malattie croniche.

Con intossicazione da antibiotici, i sintomi generali sono i seguenti:

  • alta temperatura fino a 39-40 °;
  • mal di testa, brividi, dolori muscolari;
  • nausea, vomito;
  • diarrea;
  • cambiamenti nella pressione sanguigna;
  • palpitazioni frequenti;
  • sudorazione;
  • dolore alle articolazioni;
  • coscienza confusa, delirio.

Malattia renale tossica

поражение почек In caso di sovradosaggio di antibiotici, si osservano i sintomi del danno renale dovuti all'assunzione di grandi dosi di sulfonamidi, aminoglicosidi. C'è un'insufficienza renale, una delle manifestazioni di cui è una diminuzione della quantità di urina fino alla sua assenza e allo stesso tempo non c'è sensazione di sete.

Malattia epatica tossica

In caso di sovradosaggio di tetraciclina, appare l'epatite tossica. I seguenti sintomi sono tipici:

  • ittero della pelle;
  • prurito;
  • dolore nel giusto ipocondrio di natura intensa e persistente.

Otite tossica media

Manifestazioni di otite non infettiva si verificano con intossicazione da aminoglicosidi. I sintomi di otite media non infettiva sono i seguenti:

  • possibilmente, la comparsa di dolore acuto, rumore nelle orecchie;
  • sentimenti di soffocamento;
  • perdita dell'udito.

Trattamento di avvelenamento con antibiotici

Fasi di trattamento

  1. прием сорбентов La prevenzione dell'assorbimento del farmaco nel tratto digestivo viene effettuata con la nomina di assorbenti e lassativi. Rallentare l'assorbimento e avvolgere la bevanda: gelatina, gelatina, una sospensione di amido con acqua, latte. Poiché gli antibiotici si sciolgono nell'acqua, gli agenti avvolgenti contenenti grassi saranno efficaci. Mantenere il primo stadio in pieno è possibile solo quando la vittima è cosciente.
  2. Diuresi forzata Il metodo è basato sull'introduzione a goccia di una grande quantità di liquido e quindi diuretici. Elettroliti e agenti che migliorano le proprietà reologiche del sangue vengono utilizzati dalle soluzioni. Questi ultimi hanno un effetto positivo sul flusso sanguigno renale, che è molto importante per l'efficacia del trattamento. Tutto ciò per eliminare le tossine dal sangue. Con lo sviluppo di insufficienza renale, vengono utilizzati altri metodi di trattamento. L'introduzione gocciolante di liquidi è controindicata in caso di ridotta attività cardiaca.
  3. Sulla base delle indicazioni, si effettuano emosorbimento, plasmaferesi, emodialisi, dialisi peritoneale.
  4. Quando si avvelena con antibiotici, il trattamento viene successivamente condotto in accordo con i sintomi prevalenti. Effettuare supporto cardiovascolare, correzione delle funzioni compromesse degli organi interni e ripristino dell'omeostasi.

Pronto soccorso per overdose infantile con antibiotici

отравление ребенка Bene, se sai per certo che c'è un sovradosaggio di antibiotici nel bambino. Tuttavia, in pratica, quando viene trovato un bambino con un kit di primo soccorso, è spesso impossibile dire esattamente ciò che ha ingerito e quanto. Pertanto, valutare il grado di pericolo non è facile.

Se ci fosse un avvelenamento con antibiotici, allora cosa fare? La prima e più importante cosa è calmarsi rapidamente e rimettersi in sesto. Perché nel panico, una persona perde la capacità di pensare in modo adeguato e può fare qualcosa di stupido. Le esperienze ancora non aiuteranno a correggere la situazione.

  1. Il primo passo: cerca di indurre il vomito, premendo sulla radice della lingua. Uno-due tentativi e tutti, andare al passo successivo. Il vomito può essere causato solo dalla presenza di coscienza.
  2. лечащий врач Il secondo passo: se hai qualche sorbente a portata di mano, devi berlo. In caso contrario, non perdere tempo a cercare e andare al passaggio successivo.
  3. Il terzo passo: assicurati di chiamare un'ambulanza.
  4. Il quarto passo: se un bambino o un adulto è costretto a bere quanta più acqua possibile - bere, bere e bere di nuovo, finché non trabocca e provoca il vomito. Lo facciamo mentre l'ambulanza è in viaggio.

In futuro, cosa fare con un'overdose di antibiotici, decide il medico.

Conseguenze di un sovradosaggio di antibiotici

In caso di sovradosaggio di antibiotici, le conseguenze in caso di trattamento tempestivo sono per lo più favorevoli. In rari casi, con lo sviluppo di insufficienza renale ed epatica acuta, sono possibili fenomeni residui, manifestati da un malfunzionamento di questi organi. In metà dei casi, la funzione è completamente ripristinata senza alcuna conseguenza. Se l'organo dell'udito è danneggiato, il recupero può essere completo. In un certo numero di casi, la perdita dell'udito rimane.

La manifestazione dei sintomi, le tattiche terapeutiche e le conseguenze per l'avvelenamento con farmaci antibatterici sono molto individuali e sono determinate dalla dose della sostanza assunta, dal suo tipo, dallo stato iniziale dell'organismo e dalla tempestività delle misure terapeutiche.

Caricamento in corso ...