Ipervitaminosi della vitamina C - Sintomi e conseguenze

аскорбиновая кислота Oggi una buona metà dell'umanità prende vitamine, e questo non sempre avviene sotto la supervisione di un medico. La droga più comune "per tutte le occasioni" - vitamina C, o acido ascorbico. Viene somministrato ai bambini e gli adulti inghiottono volentieri le gustose pillole gialle. Si ritiene che un'overdose di vitamine non abbia conseguenze e molte persone le bevono semplicemente per la prevenzione, non seguendo in particolare la dose prescritta.

Nel frattempo, i preparati vitaminici sono gli stessi medicinali di altri prodotti dell'industria farmaceutica. Possono causare un grave malfunzionamento nel corpo. In quali casi, forse, avvelenamento con acido ascorbico? Come si manifesta l'eccesso della dose raccomandata, chi deve essere cauto nell'assumere droghe e quanto è pericoloso un sovradosaggio di vitamina C? In primo luogo, diamo un'occhiata a come l'acido ascorbico influisce sul metabolismo nel corpo umano.

L'effetto della vitamina C sul corpo

Ancora dalla panchina della scuola, un classico esempio di carenza di vitamine è noto a tutti, a causa della mancanza a lungo termine di vitamina C. Naturalmente, l'acido ascorbico svolge un ruolo molto importante nel metabolismo e la sua mancanza porta a conseguenze catastrofiche. A differenza di molti animali, il corpo umano non è in grado di sintetizzare l'acido ascorbico e tutti i suoi rifornimenti provengono dall'esterno con il cibo vegetale.

La vitamina C svolge le seguenti funzioni:

  • витамин С regola il metabolismo dei carboidrati;
  • partecipa ai processi di riduzione dell'ossidazione all'interno della cellula;
  • assicura la normale permeabilità dei capillari;
  • stimola la produzione di ormoni steroidei;
  • supporta la sintesi di collagene e procollagene;
  • aumenta lo stato del sistema immunitario;
  • rinforza il tessuto osseo e la dentina;
  • assicura la normale coagulazione del sangue;
  • partecipa allo scambio di vitamine A, B ed E.

Grazie all'attivazione dei sistemi enzimatici e alla conservazione degli ormoni steroidei, la vitamina C aiuta l'organismo a far fronte con successo allo stress. Essendo un antiossidante naturale, ripristina le risorse del corpo e favorisce una rapida guarigione delle ferite, previene lo sviluppo di malattie infiammatorie, rallenta l'invecchiamento.

Tuttavia, con l'assunzione impropria del farmaco, un eccesso di vitamina C può causare considerevoli danni al corpo, incluso l'avvelenamento.

A chi danno acido ascorbico?

сахарный диабет
diabetici

Con una corretta applicazione, gli effetti collaterali dell'acido ascorbico sono assenti. Tuttavia, si dovrebbe tenere presente che alcuni gruppi di individui devono essere somministrati con cautela, regolando la dose secondo necessità, sotto la supervisione di un medico, se necessario. Sensibile a un sovradosaggio di vitamina C e alle sue conseguenze:

  • pazienti con funzionalità renale compromessa;
  • pazienti con diabete mellito;
  • quelli che raccomandano una dieta salata;
  • donne incinte;
  • pazienti ipertesi;
  • con la cataratta;
  • con una tendenza alla trombosi.

Nelle persone che consumano alcol e nicotina, al contrario, aumenta la necessità di acido ascorbico. Lo stock nel corpo dell'acido ascorbico, che nella popolazione sana è di 1,5-2 grammi, è completamente assente.

Dosaggio di vitamina C

L'assunzione giornaliera normale di vitamina C per un adulto è 30-50 mg, per i bambini 20-30 mg.

La dose massima per gli adulti non deve superare i 90 mg di acido ascorbico al giorno.

Норма потребления витамина C в сутки

L'assunzione di vitamine deve tenere conto del fatto che quando si includono nella dieta prodotti ricchi di acido ascorbico, la dose del farmaco deve essere ridotta, altrimenti è possibile un sovradosaggio di vitamina C. Tali alimenti includono:

  • spinaci;
  • broccoli;
  • peperone dolce;
  • agrumi;
  • verdi prezzemolo;
  • pomodori;
  • ribes nero.

Quindi, l'uso di un'arancia nel cibo copre completamente il fabbisogno giornaliero di una persona in acido ascorbico.

In quali casi è possibile una overdose?

норма витамина С L'eccesso di vitamina C nel corpo viene fornito con assunzione giornaliera di più di 1 grammo del farmaco al giorno. Inoltre, un sovradosaggio è possibile con una dose singola di 20-30 volte il normale fabbisogno giornaliero. Un piccolo eccesso di acido ascorbico viene espulso dal corpo attraverso i reni senza praticamente alcun danno.

Sovradosaggio del farmaco può verificarsi per diversi motivi:

  • quando riceve una dose elevata a caso (per esempio, da un bambino);
  • nel caso di ricevimento simultaneo di una quantità significativa di acido ascorbico e cibi con contenuto aumentato;
  • abuso costante di vitamina C nel periodo primavera-autunno.

Il più delle volte c'è un sovradosaggio cronico di acido ascorbico con sintomi indistinti.

Sintomi di overdose di vitamina C

зуд
reazione allergica

I principali sintomi di ipervitaminosi in eccesso di vitamina C si manifestano in disturbi generali del corpo:

  • sensazione di debolezza;
  • vertigini;
  • dolore addominale;
  • diarrea;
  • bruciori di stomaco;
  • reazioni allergiche alla pelle;
  • forte mal di testa;
  • nausea;
  • vomito.

L'overdose di acido ascorbico in un bambino può essere accompagnata da un aumento di eccitabilità nervosa, aggressività immotivata, prurito e eruzioni cutanee.

Conseguenze di un sovradosaggio di vitamina C

передозировка аскорбиновой кислотой
un sovradosaggio di vitamina C

In caso di sovradosaggio prolungato del farmaco, sono possibili gravi conseguenze:

  • disturbo del pancreas;
  • malattia renale;
  • gastrite e ulcera gastrica;
  • carenza di vitamine del gruppo B;
  • lo sviluppo di un'allergia persistente all'acido ascorbico;
  • cambiamento nella composizione morfologica del sangue (diminuzione del numero di leucociti);
  • le donne hanno malfunzionamenti nel ciclo mestruale;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • disturbo della coagulazione.

Overdose di vitamina C in gravidanza

витамин С во время беременности Un sovradosaggio di vitamina C durante la gravidanza può causare gravi disturbi nel metabolismo del feto, che alla fine interesseranno il neonato. L'attivazione di enzimi a causa di assunzione di quantità eccessive di vitamina C durante la gravidanza può causare lo scorbuto di ricket nei neonati. In alcuni casi, le conseguenze di un sovradosaggio di acido ascorbico possono scatenare un aborto spontaneo.

Segni di sovradosaggio di vitamina C in donne in gravidanza:

  • spasmi allo stomaco;
  • deterioramento del benessere;
  • vomito.

Inoltre, l'assimilazione delle vitamine del gruppo B è ridotta, in particolare: B12, selenio e rame.

Cosa fare se un sovradosaggio di acido ascorbico

питьё воды
bevanda abbondante

Cosa devo fare se overdose di vitamina C? L'acido ascorbico è facilmente solubile in acqua, quindi è espulso bene dai reni. Pertanto, se vi è il sospetto di overdose, prendere il farmaco e prescrivere una bevanda abbondante. Nel caso in cui una significativa dose singola di acido ascorbico sia stata ingerita nel corpo - più di 20 grammi, indurre immediatamente il vomito e sciacquare lo stomaco con abbondante acqua. Quindi prendere uno degli adsorbenti - carbone attivo, "Smecta" o qualsiasi altro, e bere molti liquidi per stimolare la minzione.

Riassumendo: la vitamina C è molto utile per il contagio e il raffreddore, a scopo profilattico durante la semi-stagione, per le persone che usano la nicotina e l'alcol in caso di avvelenamento da monossido di carbonio e altre indicazioni. Ma l'uso incontrollato del farmaco e l'eccesso del suo dosaggio possono causare danni significativi all'organismo. Non assumere più di 60 mg di acido ascorbico al giorno. Inoltre, l'avvelenamento con vitamina C, forse, con una sola assunzione nel corpo di una dose grande (20-30 grammi). In caso di sovradosaggio di acido ascorbico, nausea e vomito, si manifestano debolezza, dolore addominale e vertigini. Con l'abuso prolungato del farmaco, i reni e il pancreas soffrono. Con estrema cautela, l'acido ascorbico viene assunto durante la gravidanza, il diabete, la cataratta e l'attività renale compromessa.

Caricamento in corso ...