Ricina - cos'è questo veleno

яд рицин Tutti conoscono l'olio di ricino, che è ampiamente usato in medicina e cosmetologia. Anche nell'antichità, le sue incredibili proprietà venivano utilizzate per guarire le ferite e ripristinare la pelle. L'olio di ricino viene estratto dai semi della pianta: semi di ricino (Ricinus communis L). Cresce in molti paesi, inclusa la Russia, nelle zone temperate.

Ma poche persone sanno che, oltre all'olio di ricino, i semi di semi di ricino contengono composti tossici - toxalbumina e alcaloidi con gruppo ciano. A loro appartiene ricina - veleno di origine vegetale.

L'avvelenamento da ricina appartiene al gruppo di intossicazioni con veleni vegetali. Cos'è la ricina e quale effetto ha sul corpo umano? Come riconoscere l'olio di ricino e in quali casi l'avvelenamento da ricina?

Ricina e semi di ricino

как выглядит клещевина обыкновенная

Lo scarabeo di castor è una pianta annuale cespugliosa. L'altezza degli steli raggiunge due o anche tre metri, il loro colore è diverso: verde, rosso, marrone. Le foglie sono grandi, pennate, verdi, situate sullo stelo alternativamente su lunghi piccioli. I semi di ricino fioriscono bellissimi fiori piccoli raccolti in racemi. масло из семян клещевины I frutti hanno l'aspetto di una scatola sferica rossa con punte. Nella scatola ci sono i semi, in apparenza assomigliano a zecche, da cui la pianta ha preso il nome. La perla di Castor sembra bella, cresce rapidamente ed è spesso usata come pianta ornamentale nella progettazione del paesaggio. Inoltre, è coltivato come coltura agricola per la produzione di olio di ricino. È prodotto dalla spremitura a freddo, con il risultato che tutte le sostanze pericolose rimangono nella torta.

Oltre all'olio di ricino e alle proteine, i semi di ricino contengono ricina. Questo è un composto ad alto peso molecolare di natura proteica, riferito a tossine naturali. I suoi semi possono contenere fino al 3% e anche da 0,1 a 1% di alcaloide con un effetto simile - la ricina. Quindi, combinali sotto il nome comune "ricina". La pianta in piccole quantità contiene questi veleni nelle foglie e nei germogli, ma per i casi clinici di avvelenamento contano solo i semi.

L'intossicazione da ricina si sviluppa dopo ingestione di dosi molto piccole. Pertanto, la dose letale per l'uomo è di 0,003 mg di sostanza pura per kg di peso corporeo, che corrisponde al consumo di 6 semi di ricino per i bambini e di 20 semi per gli adulti. Quando somministrato per via intramuscolare in condizioni sperimentali per topi, la dose letale è di 0,0075 mg / kg, per i gatti 0,0002 mg / kg, per i cani 0,0006 mg / kg.

Proprietà della ricina in forma pura:

  • где содержится рицин
    semi di ricino

    questi sono cristalli bianchi inodori, solubili in acqua;

  • può esistere in forma amorfa e cristallina;
  • la molecola di ricina è stabile in condizioni ambientali, ma collassa quando viene riscaldata sopra + 80 ° C e perde le sue proprietà;
  • la tossina ricina è scarsamente stabile nelle soluzioni acquose.

Attraverso la pelle, il veleno non penetra, agisce solo se ingerito o per iniezione. Casi di avvelenamento da semi di ricino si verificano abbastanza spesso, quindi le proprietà tossiche del veleno sono ben studiate. Nei laboratori la ricina viene utilizzata per provocare processi cancerogeni in animali da esperimento.

L'effetto della ricina si manifesta a livello cellulare. Penetrando nelle strutture cellulari - i ribosomi, la tossina sconvolge la sintesi proteica e, di conseguenza, il lavoro della cellula nel suo complesso. È stata dimostrata una curiosa proprietà della ricina, che si divide in subunità, può formare legami con molecole di altre tossine o polipeptidi, a seguito della quale si ottiene un nuovo composto tossico che non si trova in natura.

Sintomi di avvelenamento da ricina

In caso di avvelenamento da ricina, i sintomi si sviluppano dopo 15-24 ore. Se l'avvelenamento si è verificato per inalazione di una tossina, i segni possono comparire prima - in 4-8 ore. In una reazione allergica, i sintomi si sviluppano immediatamente dopo il contatto con il veleno.

Sintomi primari:

  • симптомы отравления рицином
    colica intestinale

    brucia sulle mucose del tratto gastrointestinale;

  • nausea, vomito;
  • diarrea, spesso con sangue;
  • colica intestinale.

Emorragie (emorragie) sulla retina sono segni caratteristici dell'avvelenamento da ricina.

Nei casi più gravi, questi sintomi si sviluppano:

  • convulsioni;
  • cianosi;
  • collasso (un forte calo della pressione sanguigna);
  • prostrazione.

La morte avviene in 6-8 giorni a causa di gravi lesioni del fegato e della milza, ampie emorragie nello stomaco e nell'intestino e distrofia renale tossica. Il pancreas soffre molto. Eritrociti, emoglobina, proteine ​​e cellule cilindriche compaiono nelle urine. I cambiamenti caratteristici si trovano nei linfonodi della cavità addominale.

симптомы отравления рицином фото Il contatto con la pelle di ricina non ha alcun effetto negativo. Dopo il contatto della polvere di ricina con le mucose, sono possibili bruciore, rossore, lacrimazione o dolore agli occhi. Dovresti considerare la possibilità di ottenere del veleno all'interno, per esempio, se è rimasto sulle sue mani, e poi hai mangiato o fumato.

L'avvelenamento da inalazione in condizioni pratiche non è stato trovato. La situazione è stata ricreata in laboratorio, con le dimensioni delle particelle di aerosol devono essere di una certa dimensione - gocce troppo grandi si depositano nel tratto respiratorio superiore, quelle più piccole escono con aria espirata indietro.

Pronto soccorso e trattamento

Non esiste un antidoto per la ricina. In caso di avvelenamento con questa tossina, devono essere prese misure generali per prevenire un ulteriore assorbimento del veleno e portare immediatamente la vittima in ospedale.

Il primo soccorso è fornito come segue.

  1. Dare 2-4 bicchieri d'acqua con una sospensione di carbone attivo da bere.
  2. Dentro prendere una soluzione mucosa - riso o decotto di lino, amido, gelatina.
  3. Dare 5-15 grammi di bicarbonato di sodio (bicarbonato di sodio) per mantenere i reni.

лечение отравления рицином In ospedale, la vittima viene lavata con una soluzione di stomaco con una sospensione di carbone attivo.

Oltre al fatto che non esiste un antidoto per la ricina, questa sostanza ha una grande dimensione molecolare e, pertanto, viene scarsamente espulsa dai reni. I metodi standard di pulizia del corpo - diuresi forzata ed emodialisi - quando l'avvelenamento con semi di semi di ricino è inefficace. Condurre misure per rimuovere il veleno dall'intestino, trattamento sintomatico e di supporto:

  • ripristinare la pressione sanguigna;
  • alcalinizzazione delle urine per prevenire la precipitazione dell'emoglobina renale;
  • dentro dare per prendere le droghe avvolgenti;
  • lassativi (magnesia) e clisteri profondi per purificare l'intestino;
  • trasfusione di sangue;
  • con dolore severo, la morfina viene somministrata insieme all'atropina.

Ossigenoterapia raccomandata.

Conseguenze dell'avvelenamento da ricina

Se si è verificato un avvelenamento da ricina, le conseguenze potrebbero essere le più negative. Il danno causato al corpo dipende dal grado di esposizione del veleno agli organi interni. Prima di tutto, lo stomaco e l'intestino soffrono - si sviluppa un'infiammazione emorragica acuta, che può diventare cronica. Dopo il recupero per un po 'di tempo, devi seguire la dieta prescritta dal medico.

последствия отравления рицином
epatite tossica

Anche il fegato e il pancreas soffrono molto. Epatite tossica , una violazione della produzione di bile, enzimi pancreatici, insulina - questo è un elenco incompleto di possibili problemi. I reni sono affetti da grave avvelenamento, quando i prodotti di decadimento e l'emoglobina iniziano ad essere espulsi attraverso di essi. Con un tempestivo intervento medico, il sistema urinario soffre meno dell'intestino o del fegato. Le reazioni negative dal sistema cardiovascolare, di regola, passano senza conseguenze.

Riassumiamo. L'avvelenamento della ricina nell'ambiente domestico è improbabile, ma ancora possibile. Questo veleno si trova nei semi della pianta di ricino, che è piantata per scopi decorativi e coltivata per produrre olio di ricino. L'intossicazione si verifica quando si mangiano i semi: per un bambino, è sufficiente ingoiare circa sei pezzi, per un adulto - circa venti. Dopo 6-12 ore, si verifica un massimo in un giorno, nausea, vomito, dolore addominale acuto e diarrea con sangue. Inoltre, le condizioni del paziente peggiorano, ci possono essere convulsioni e un calo della pressione sanguigna fino al collasso. La vittima deve essere portata da un medico, dove riceverà assistenza medica: lavanda gastrica, pulizia dell'intestino, terapia di supporto. Non esiste un antidoto specifico contro la ricina. Viene lentamente eliminato dal corpo, non può essere pulito con la dialisi, quindi il trattamento dura per diverse settimane. All'estero, sono in corso ricerche per creare un vaccino contro la ricina.

caricamento in corso ...