Uniothiol: un antidoto per l'avvelenamento

ампулы «Унитиол» Una volta esposte a sostanze velenose sul corpo, una persona può sentirsi male, o avrà sintomi di avvelenamento che non sempre portano a morte, ma un esito fatale in tali casi non è escluso.

Puoi trattare l'avvelenamento in molti modi, e uno di questi è l'uso di un antidoto - una sostanza che lega e rimuove il veleno dal corpo. Uno di questi farmaci è Uniothiol, un antidoto usato per vari avvelenamenti. Considera come funziona e come usarlo.

Meccanismo d'azione "Unitiol"

Il farmaco "Unitiol" è stato sviluppato nell'Unione Sovietica, come antidoto, che aiuta a prevenire l'influenza di alcune sostanze chimiche tossiche. Puoi trattare l'avvelenamento se:

  • impedire l'ingresso di un veleno nel corpo;
  • accelerare la sua rimozione;
  • legare e ritirare dal corpo, fino a quando le conseguenze si sviluppano.

пачка «Унитиол» фото

Prevenire l'ingresso di una sostanza nel corpo, usando metodi di prevenzione o rimuovendo una persona dall'area di infezione. Per accelerare la sua deduzione la liquefazione del sangue e la diuresi forzata aiutano. Ciò significa che una grande quantità di liquido viene iniettata per via endovenosa, e quindi viene espulsa stimolando la funzione renale, con il veleno espulso insieme all'urina.

Gli antidoti o gli antidoti possono legare e rimuovere il veleno dal corpo. Sono diversi per ogni veleno. Uniotiolo è un farmaco che contiene due gruppi sulfidrilici (- SH). A proposito, il suo predecessore anti-lyutite inglese BAL, sviluppato per combattere la sostanza velenosa lewisite, ha un solo gruppo (-SH).

антидот при отравлении Come può aiutare Uniothiol, il meccanismo di azione di cui è associato con gruppi attivi (-SH)? I gruppi solfidrilici Uniothiol sono in grado di legare metalli pesanti (mercurio, cromo, arsenico, rame, zinco, bismuto e altri) che sono presenti in alcuni farmaci, strumenti, vernici e gas di scarico. Riducendo il numero di gruppi sulfidrilici nel sangue, quando le sostanze velenose si uniscono a loro, provoca dolore. Questo accade con il diabete, l'amiloidosi, la polineuropatia, causata dall'alcolismo cronico.

L'unisciolo lega metalli pesanti e rilascia gruppi sanguigni solfidrilici. Questo allevia il dolore e consente il recupero di enzimi, il cui lavoro è stato disturbato dalla presenza di metalli pesanti nel sangue. Pertanto, si ritiene che Uniothiol sia un antidoto efficace per l'avvelenamento da metalli pesanti e contribuisce alla loro eliminazione.

Uniothiol è usato come antidoto non solo per avvelenare con metalli pesanti, ma anche per avvelenare con sostanze che causano una carenza di gruppi sulfidrilici nel corpo (alcool).

Applicazione di "Unitiol"

Il farmaco viene utilizzato per avvelenare con metalli pesanti (ad eccezione del piombo), con malattie che causano polineuropatia (diabete mellito, alcolismo cronico, malattia di Wilson-Konovalov), avvelenamento da glicoside cardiaco.

Considera come Uniothiol viene usato come antidoto per l'avvelenamento.

Uniothiolo nell'avvelenamento da mercurio

ртуть в шприце L'avvelenamento da mercurio può verificarsi sia a casa che al lavoro. Probabilmente, ognuno di voi almeno una volta ha rotto i termometri in vetro per misurare la temperatura corporea. Inoltre, il mercurio viene utilizzato nei processi galvanici e fa parte di alcuni dispositivi complessi. Quando entra nell'ambiente esterno, il mercurio evapora rapidamente e i suoi vapori sono molto tossici.

Nell'avvelenamento acuto da mercurio, "Unitiol" è usato per lavare lo stomaco e iniettato per via intramuscolare o sottocutanea. L'unotiolo forma un composto mercaptopuro insolubile con mercurio, che è facilmente eliminato dal corpo.

"Unitiol" all'interno viene iniettato durante il lavaggio gastrico con una sonda. Lo stomaco viene lavato diverse volte e poi vengono iniettati 10-15 ml di Uniothiol attraverso la sonda, quindi lo stomaco viene lavato di nuovo dopo 10-15 minuti. È ben assorbito nel flusso sanguigno, lega il mercurio e lo rimuove attraverso i reni.

Per trattare l'avvelenamento da mercurio, Uniothiol viene anche somministrato per via intramuscolare, con un dosaggio di 0,05 g / kg di peso corporeo. Il primo giorno vengono effettuate 3-4 iniezioni, nel secondo 2-3, poi 1-2 iniezioni per una settimana fino a quando i sintomi scompaiono completamente.

Uniothiolo per avvelenamento da arsenico

мышьяк в колбе L'avvelenamento da arsenico si verifica quando vengono consumati insetticidi, erbicidi usati per controllare ratti, topi, mosche e scarafaggi. Inoltre, l'arsenico viene utilizzato nella produzione di vetro nell'industria farmaceutica.

Dopo il suo ingresso nel corpo può essere osservato e forma gastrointestinale e paralitica di avvelenamento. Paralitico è caratterizzato da grave debolezza, crampi muscolari. Porta rapidamente a un coma ed è spesso fatale.

Se il tempo non fornisce assistenza medica, si sviluppa un'insufficienza renale acuta, che può anche portare alla morte.

"Unitiol" è usato come antidoto specifico. Dal momento che lega l'arsenico e lo rimuove dal corpo. Per fare questo, dargli un paziente di 1 cucchiaio da tavola, dopo di che dopo 5-10 minuti si lava lo stomaco. La procedura viene eseguita più volte. Intramuscolaremente viene somministrato entro 3-4 giorni, nelle stesse dosi come nel caso dell'avvelenamento da mercurio. Il primo giorno, 3-4 iniezioni vengono eseguite, nella seconda 2-3, quindi 1-2 volte al giorno fino a quando i sintomi scompaiono completamente.

Uniothiolo per avvelenamento da glicosidi cardiaci

россыпь лекарств Avvelenamento con glicosidi cardiaci o preparazioni di digitale può verificarsi non solo in caso di sovradosaggio, ma anche a causa del cumulo (questi farmaci hanno la proprietà di accumularsi nel corpo). Spesso la causa dell'avvelenamento, l'automedicazione o l'uso di decotti a base di erbe, molti racconti cardiaci includono la digitale, non conoscendo questa persona sullo sfondo della ricezione di glicosidi, usi e decotti cardiaci. Questo può portare all'avvelenamento.

"Unitiol" per avvelenamento con glicosidi cardiaci viene prescritto per via intramuscolare per 5-10 ml 3-4 volte al giorno, quindi 1-2 volte al giorno fino a scomparire i sintomi dell'avvelenamento.

"Unithiol" in alcolismo cronico

L'uso di alcol etilico e bevande contenenti alcol porta all'avvelenamento del corpo e, in alcuni casi, al coma alcolico e alla morte. Pertanto, l'alcol etilico può essere considerato una sostanza velenosa. L'uso prolungato provoca alcuni cambiamenti nel corpo umano e l'abitudine. Una persona non può smettere di bere. L'alcol, penetrando nel corpo, decompone l'alcol deidrogenasi in acetaldeide, è lui che provoca l'intossicazione del corpo.

пьяный человек с бутылкой "Unitiol" è usato nel trattamento di alcolisti in associazione con altri farmaci. Non è un antidoto specifico né per l'alcol né per l'acetaldeide, che è la causa della sbornia mattutina. Anche se ora ci sono un sacco di droghe dalla sbornia, che contengono "Unitiol", l'applicazione da una sbornia è irragionevole. E se si prendono in considerazione gli effetti collaterali che provoca, è addirittura controindicato.

"Unitiol" può essere usato per l'alcolismo cronico e durante l'insorgenza del delirio in un paziente. Questo è un disturbo mentale, che è accompagnato da eccitazione generale, delirio, allucinazioni visive e sonore.

In tali situazioni, Unitiol non è un antidoto. A questo punto del corpo, c'è una diminuzione del numero di gruppi sulfidrilici, che provoca danni e danni alle cellule nervose, e Unithiol con i suoi due gruppi (SH) impedisce questo. È a causa di questa qualità che è prescritto per il diabete mellito, quando ci sono disturbi del sistema nervoso, polineuropatia, reticolopatia.

Con l'alcolismo cronico, "Unitiol" è prescritto in una quantità di 3-5 ml 2-3 volte a settimana. E a delirium è iniettato una volta intramuscolare in un volume di 5 millilitri di una soluzione del 5%.

Quindi, "Unitiol" - un farmaco che può essere usato come antidoto specifico per avvelenare con metalli pesanti o glicosidi cardiaci. E 'anche usato per trattare l'alcolismo cronico, delirio, diabete mellito in terapia complessa.

Caricamento in corso ...