Avvelenamento da veleno da veleno

растение вех ядовитый Le pietre miliari (vene) sono velenose o cicuta, una delle piante più velenose e pericolose. Possono andare sia ad adulti che a bambini. Il fatto che questa pianta fosse velenosa per gli esseri umani è nota da moltissimo tempo. E questa proprietà è stata utilizzata per uno scopo negativo. Nell'antica Grecia, questa pianta era usata per la pena di morte dei condannati.

Per evitare di avvelenare con una pietra miliare velenosa, è necessario sapere che aspetto ha la pianta pericolosa e che cos'è. Scopriamo tutto su questa pianta, che è più suscettibile agli effetti negativi della cicuta, quali sono i primi segni di avvelenamento, cosa si dovrebbe fare per salvare la persona ferita.

Descrizione del punto di riferimento del velenoso

La pietra miliare velenosa (tsikuta, palude di omega, prezzemolo di gatto, omegnik) è una pianta perenne della famiglia degli ombrelli. L'altezza dell'erba può raggiungere 150 cm, ma più spesso fino a 100 cm La radice della cicuta è spessa e corta, il gambo nella parte inferiore ha solchi e nella parte superiore ci sono molti rami. Se si rompe il gambo nella parte superiore, si rivelerà vuoto.

Le foglie del veleno sono strette, divise per 2-3 vene in segmenti. Le loro punte sono affilate e i bordi sono frastagliati. Dal momento che la pianta è una pietra miliare velenosa si riferisce alla umbellate, i suoi steli terminano in infiorescenze da fiori o semi. Fiori di colore bianco o giallo formano un ombrello complesso con un diametro di 5-15 cm. La descrizione della pietra miliare velenosa è simile al prezzemolo nel periodo di fioritura e cicuta (palude omega).

вех ядовитый в воде

Dove cresce la pietra miliare velenosa? Cikuta ama un ambiente umido, quindi cresce nelle paludi, lungo le rive del fiume, nelle pianure. Può essere trovato dall'Europa al margine occidentale della Siberia, nei paesi dell'Asia Minore e della costa mediterranea. Le pietre miliari fioriscono in giugno e agosto, quindi invece di fiori, si formano frutti. Se rompi la pianta e la macini tra le mani, puoi sentire un forte odore specifico piuttosto sgradevole. Allo stesso tempo, viene rilasciato il succo denso giallo.

Tossico sono tutte le parti della pianta. Lo stelo e i rizomi hanno un sapore dolciastro, sono particolarmente pericolosi nel tardo autunno e all'inizio della primavera. La radice della pietra miliare velenosa contiene la maggior parte delle tossine e provoca un esito fatale nel 50% dei casi di avvelenamento. Nei rizomi essiccati di sostanze velenose è più che in fresco.

Le tossine contenute nella pietra miliare velenosa

знак «токсины» Le proprietà tossiche della pianta sono dovute alla cicutaxina e al cicutolo in esso contenuti. Queste tossine sono così forti che 100 grammi di rizomi vegetali sono sufficienti per l'avvelenamento letale di una mucca e 50-100 grammi per la morte di una pecora. Per gli esseri umani, la dose letale del traguardo velenoso è di 50 mg di pianta per 1 kg di peso corporeo. Le piante di veleno sono molto stabili e non perdono la loro tossicità con l'ebollizione, il congelamento e l'essiccazione prolungati.

Cicutoxin agisce sul sistema nervoso centrale, impedendo lo sviluppo di una sostanza biologicamente importante importante - GABA. Cicutol e cicutoxin sono sostanze che eccitano il sistema nervoso.

Oltre alle tossine, la pietra miliare del tossico entra nell'olio essenziale giallo, che non è velenoso e contiene p-cimolo e aldeide di cumino, che causa un odore specifico di succo di erbe. Nelle foglie della pietra miliare velenosa sono stati trovati flavonoidi e alcaloidi. Grazie a queste sostanze, il veleno velenoso ha trovato applicazione in medicina.

L'uso del velenoso

гомеопат с баночками
omeopatia

Nonostante la sua tossicità, il veleno velenoso è usato nella medicina popolare e nell'omeopatia. Nei tempi antichi, il succo di cicuta veniva usato per fare un unguento, aumentando le dimensioni delle ghiandole mammarie. In micro dosi questa pianta può essere utilizzata come rimedio omeopatico per il trattamento dell'eczema, dell'invasione elmintica, della sindrome convulsiva con dentizione, emicrania, epilessia, come antispasmodico dopo commozione cerebrale e midollo spinale. Per scopi medicinali, vengono utilizzate solo le foglie del negozio, poiché tutte le altre parti della pianta contengono troppo veleno.

Nella medicina popolare, le pietre miliari sono usate sotto forma di tinture, aromi, unguenti. La sua tintura viene assunta per via orale per dolore, asma bronchiale, epilessia, pertosse, psicosi, paralisi, come diaforetica. A livello locale - con artrite e osteocondrosi. In nessun caso non è possibile applicare la pietra miliare velenosa - assicurati di consultare un medico.

Si è constatato che i principi attivi contenuti nella cicuta possono esercitare un effetto antitumorale. Fermano la crescita del tumore, uccidono le cellule tumorali. Ma l'uso indipendente di questa pianta per la profilassi o la terapia non è raccomandato, poiché il veleno della pietra miliare è troppo forte e pericoloso.

L'uso di una pietra miliare velenosa in medicina non è molto diffuso. All'inizio del XXI secolo fu sviluppato un farmaco chiamato "Cicutin". Contiene sostanze biologicamente attive presenti in una pietra miliare velenosa, ma viene eliminato dalle tossine che sono pericolose per l'uomo. Questo medicinale è destinato all'uso in oncologia.

препарат из веха ядовитого «Цикутин» Chi può avvelenare con il chikuta? Gli animali e i bambini sono più colpiti da avvelenamento da veleno, ma gli adulti possono anche avere intossicazione con i veleni di questa pianta. Può essere inavvertitamente mangiato con erbe di stagione, può entrare in casa con altre erbe, i bambini usano il frutto del punto di riferimento per curiosità. Il rizoma del veleno velenoso è largo, grosso, come le carote. Anche l'odore della pianta è simile alla carota. Ci sono descrizioni di casi di avvelenamento di bambini che hanno mescolato la radice del chikuta con piante commestibili.

Quanto è pericolosa la pietra miliare velenosa? Il suo veleno è ad azione rapida e molto tossico. Anche una piccola quantità di tsikuta, mangiata da una persona, è sufficiente per la comparsa di segni acuti di avvelenamento. Il modo di ottenere veleno può essere non solo cibo, ci sono casi in cui l'intossicazione si è manifestata anche quando il succo della pianta ha colpito i graffi.

Sintomi di avvelenamento

I primi segni di avvelenamento da avvelenamento da veleno compaiono solo 10 minuti dopo la prima dose di veleno. Il malessere si manifesta con il disagio nello stomaco, a volte ci sono forti dolori allo stomaco. Spesso il primo segno è l'instabilità dell'andatura.

Poi si uniscono rapidamente gli altri sintomi di avvelenamento con una pietra miliare velenosa:

  • vertigini;
  • mal di testa;
  • девушку тошнит nausea;
  • vomito indomabile e prolungato;
  • diarrea;
  • salivazione forte;
  • spasmi dei muscoli masticatori;
  • pupille dilatate;
  • aumento della frequenza cardiaca.

Il comportamento della vittima è paragonato a come si comporta una persona ubriaca.

Quando si consumano dosi significative di sintomi, si aggiungono ai sintomi crampi, schiuma dalla bocca, svenimento, pallore della pelle, seguito da arrossamento. La morte viene da arresto della respirazione o del cuore, l'asfissia è possibile durante convulsioni convulsive.

Primo soccorso nell'avvelenamento con una pietra miliare velenosa

у врача очистительная клизма Salvare una persona dall'avvelenamento con questa pianta è possibile solo con la rapida applicazione delle cure mediche. Pertanto, prima di tutto è necessario chiamare un'ambulanza. Per riconoscere l'avvelenamento, puoi intervistare la vittima o i testimoni oculari, ispezionare la scena, prestare attenzione alla presenza di parti della pianta nel vomito.

Cosa posso fare da solo? Il trattamento di qualsiasi intossicazione alimentare è meglio avviato con lavanda gastrica e clisteri di pulizia. È possibile lavare con soluzione fisiologica, soluzione allo 0,1% di permanganato di potassio o acqua normale. Questa procedura può essere difficile a causa di uno spasmo della muscolatura da masticare. Sciacquare immediatamente lo stomaco dopo aver trovato la vittima, non portarlo a casa e quindi eseguire l'azione. Con ogni minuto, sempre più tossine entrano nel flusso sanguigno, amplificando i sintomi. Per il lavaggio non è necessario avere una sonda speciale, si può semplicemente dare una bevanda all'avvelenato da una grande quantità di acqua calda (non inferiore a 1 litro) e costringere a strappare, irritando la radice della lingua con le dita.

La persona ferita dovrebbe bere caffè nero, dare lassativi di sale e enterosorbenti (carbone attivo, "Polysorb", "Enterosgel", ecc.). Questo è il mezzo principale per avvelenare una pietra miliare velenosa. Hanno lo scopo di legare le tossine nel tratto gastrointestinale e impedire loro di entrare nel flusso sanguigno.

энтеросорбент «Полисорб» Se la vittima è stata trovata priva di sensi, prima di tutto è necessario verificare la presenza di respiro e palpitazioni. In loro assenza, iniziare immediatamente la rianimazione .

Non esiste un antidoto per il veleno della cicuta, quindi il trattamento consiste solo nella terapia sintomatica, ma non consente alla persona di morire. In condizioni di degenza, il paziente viene sottoposto a emosorbimento per purificare il sangue dalle tossine, dalle iniezioni di glucosio per via endovenosa, dalla terapia anticonvulsivante con tranquillanti (diazepam), dall'acido gamma-idrossibutirrico e dalla terapia con glucocorticoidi. Quando la respirazione è anormale, vengono utilizzati analettici respiratori. L'uso di glicosidi cardiaci in caso di disturbi del ritmo è controindicato in questo caso. Invece di loro, è meglio applicare Novokainamid.

Latte velenoso - una pianta molto comune ed estremamente velenosa. Se la maggior parte degli adulti controlla ancora ciò che mangia, allora i bambini a causa della loro curiosità possono facilmente gustare questa erba pericolosa. Puoi avvelenare la pietra miliare quando ricevi del succo su ferite o graffi, o usare carne avvelenata dalla cicuta dell'animale o leccarti le mani dopo il contatto con la pianta. Il rapido sviluppo dei sintomi lascia poco tempo per riflettere. Convulsioni, vertigini, vomito e insufficienza respiratoria richiedono un'azione immediata. Poiché non esiste un antidoto alle tossine Cicuta, viene eseguita solo la terapia sintomatica. Una semplice, ma tempestiva lavanda gastrica, clistere, enterosorbenti, caffè e lassativi salini - può salvare la vita di una persona.

Caricamento in corso ...