C'è qualche danno dalla risonanza magnetica per il corpo?

МРТ фото Tra i metodi di diagnostica hardware, è stata ampiamente utilizzata la risonanza magnetica (MRI). Questo esame consente di ottenere informazioni di alta precisione sullo stato del sistema cardiovascolare, sui vasi cerebrali e sul sistema muscolo-scheletrico.

Alcuni metodi diagnostici, che consentono in breve tempo di ottenere informazioni importanti per la diagnosi, rappresentano di per sé una minaccia per la salute del paziente. La risonanza magnetica è dannosa per la salute, quanto spesso si può essere esposti a questa diagnosi? Scopriamolo.

Base fisica di risonanza magnetica

Considera i processi fisici che sono alla base di questa procedura.

Il paziente è posto su un tavolo mobile in un potente campo magnetico ed è influenzato da un segnale a radiofrequenza. Di conseguenza, i tessuti e gli organi formano una "risposta elettromagnetica" sotto forma di onde di diversa lunghezza. Ciò consente di ottenere sullo schermo un'immagine scansionata del corpo umano con un'immagine dettagliata dei suoi organi interni. Le immagini ottenute con questo metodo possono essere ingrandite e formate dai loro modelli volumetrici.

МРТ есть ли вред

La risonanza magnetica viene utilizzata non solo a scopo diagnostico, ma anche per il monitoraggio intermedio dell'efficacia del metodo di trattamento scelto.

MRI dannosa del cervello

процедура МРТ головного мозга Indicazioni per questo tipo di esame possono servire come denunce del paziente per mal di testa, vertigini e altri sintomi. È probabile che il paziente abbia una domanda: la risonanza magnetica cerebrale è dannosa?

Durante l'esame, il paziente si trova in una cabina speciale dell'apparato, che crea un forte campo magnetico. Tutte le immagini della struttura interna del cervello sono ottenute attraverso interazioni elettromagnetiche, che sono assolutamente innocue per l'uomo. Possono derivare conseguenze negative a causa dell'uso di un mezzo di contrasto utilizzato durante la sua condotta. Pertanto, prima della procedura, il personale medico scopre se il paziente è allergico ai componenti del mezzo di contrasto.

Controindicazioni per questa diagnosi può servire come:

  • insufficienza renale;
  • presenza di un pacemaker, protesi d'acciaio, valvole cardiache artificiali, frammenti, ecc. (gli elementi in titanio non si applicano ad essi);
  • claustrofobia (a seconda della complessità dell'esame il paziente può trovarsi all'interno del dispositivo per 15-40 minuti);
  • disturbi psicosomatici individuali.

MRI dannosa alla colonna vertebrale

аппарат МРТ фото
apparecchio pmt

A causa dell'elevato costo e della complessità dell'apparecchiatura, questa procedura è prescritta da un medico sotto rigorose indicazioni, con sospetto:

  • sull'ernia vertebrale e sulla sporgenza del disco intervertebrale;
  • processi tumorali.

Durante l'esame, il tavolo con il paziente su di esso si sposta gradualmente lungo lo scanner. La diagnosi di un reparto della colonna vertebrale può durare fino a 30 minuti e l'intera procedura richiede circa 1 ora. Ma a disposizione del medico appariranno le immagini del processo patologico su diversi piani, consentendo di chiarire la diagnosi con un alto grado di certezza e di prescrivere il trattamento appropriato.

Qualsiasi nuovo tipo di esame causa l'ansia del paziente - la risonanza magnetica della colonna vertebrale è innocua? Poiché questo metodo si basa sull'impatto su una persona di un forte campo magnetico, e il suo impatto negativo sulla scienza non viene rivelato, la risonanza magnetica è considerata un metodo di indagine di visualizzazione sicuro e molto informativo.

Cosa è più sicuro della risonanza magnetica o della radiografia

рентгенография и МРТ — сравнение
radiografia

Confrontando l'impatto di due tipi di diagnosi hardware - radiografia e risonanza magnetica sul corpo umano, notiamo quanto segue: durante un esame a raggi X una persona è esposta a radiazioni ionizzanti, anche se a piccole dosi. Inoltre, la radiografia ha un effetto cumulativo (ha la proprietà di accumularsi nel corpo). Le radiografie hanno una serie di rigorosi limiti relativi alla salute dei pazienti, è vietato alle donne in gravidanza.

Le informazioni sui pericoli dei raggi X da parte di molti pazienti vengono automaticamente trasferite alla risonanza magnetica, che è completamente sbagliata. Poiché le caratteristiche dei campi magnetici e dei segnali di radiofrequenza utilizzati sono tali da non costituire una minaccia per la salute del paziente sia durante la procedura che nel lontano futuro. Non ci sono fonti di radioattività nella struttura.

Il danno dalla risonanza magnetica non si verifica anche se è necessario ripetere l'esame a brevi intervalli. Pertanto, rispondendo alla domanda - che è più dannosa della risonanza magnetica o della radiografia, è necessario ricordare le caratteristiche di questi metodi diagnostici e il vantaggio indiscusso della risonanza magnetica.

Risonanza magnetica dannosa per un bambino

МРТ и ребёнок La nomina di un neonato con una risonanza magnetica spesso causa paura nei genitori a causa di possibili danni causati dalla procedura stessa. È dannoso per un bambino? Se necessario, controllare lo stato del cervello del bambino, gli organi interni o l'apparato muscolo-scheletrico è nominato proprio questa procedura, in vista della sua completa innocuità.

Durante la procedura, la presenza di uno spazio chiuso, i suoni non familiari di uno scanner funzionante - può spaventare il bambino. Per evitare uno stress inutile per un piccolo paziente, ricorrere a farmaci sedativi (calmanti), usando una bevanda speciale o un'iniezione endovenosa. La procedura dura per circa mezz'ora. Tale misura permetterà al bambino di essere calmo durante l'esame, e i medici otterranno i suoi risultati qualitativi. Il giorno dopo il bambino dovrebbe avere uno stato di salute assolutamente normale.

Risonanza magnetica dannosa in gravidanza

вредно ли МРТ при беременности
Risonanza magnetica in gravidanza

Oltre alle controindicazioni già descritte a questo tipo di diagnosi, informazioni molto importanti sull'effetto della risonanza magnetica sul feto in via di sviluppo. La risonanza magnetica è dannosa durante la gravidanza?

Questa procedura non è raccomandata fino a 12 settimane di gravidanza. È nei primi 3 mesi che il feto forma gli organi più importanti. E il bambino durante questo periodo è più vulnerabile alle influenze ambientali negative. Se la risonanza magnetica viene assegnata come studio separato per sospette anomalie fetali, non vi è alcun trasferimento di tempo. In assenza di indicazioni specifiche, lo studio deve essere posticipato al secondo o terzo trimestre di gravidanza.

Pertanto, la risonanza magnetica è attualmente il metodo diagnostico di visualizzazione migliore e più sicuro. Poiché i vantaggi di questo metodo sono stabiliti e non vi è alcun danno alla risonanza magnetica per il corpo, perché i metodi più comuni sono ancora la radiografia e gli ultrasuoni? In primo luogo, ogni metodo ha le proprie indicazioni per l'appuntamento e, in secondo luogo, non tutte le cliniche hanno le attrezzature adeguate per eseguire una risonanza magnetica in relazione al suo alto costo.

L'articolo è stato scritto da Svetlana Semyonovna Dracheva, insegnante di fisica della più alta categoria di qualificazione.

Caricamento in corso ...